L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Ricette

FUSILLI AL PESTO SENZA AGLIO

5 Settembre 2020 - Visite (27)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Medio
  • Porzioni
    4
  • Cottura
  • Preparazione

Amo il pesto ma come per tante persone faccio fatica a digerirlo. Quindi preferisco quello preparato in casa con ingredienti genuini e  senza aglio e con aggiunta di pecorino al posto del sale. Trito tutti gli ingredienti insieme in modo da far diventare il composto una crema verde chiaro grazie al parmigiano e al pecorino romano.

E' un pesto molto semplice e gustoso.

Precediamo

INGREDIENTI

50 gr Basilico in foglie
30 gr Pinoli
30 gr Parmiggiano grattuggiato
30 gr Pecorino romano
30 gr Olio d'oliva
50 gr Acqua di cottura
400 gr Pasta formato fusilli

PROCEDIMENTO

Mettiamo in una casseruola 4 litri di acqua e accendiamo il fuoco.

Nel frattempo laviamo bene il basilico, lo priviamo degli steli più doppi e lo versiamo nel boccale del minipimer. insieme ai pinoli, il parmigiano, il pecorino e l'olio extra vergine d'oliva.

Se l'acqua bolle caliamo la pasta e saliamo. Non dimentichiamo di girare altrimenti si attacca tutto.

Mixiamo gli ingredienti con l'aggiunta di mezzo mestolo di acqua di cottura.

Appena la pasta è cotta scoliamo e mettiamola in una scodella o di nuovo nelle pentola usata per cuocerla. Aggiungiamo la quantità di pesto che vogliamo, perché a seconda dei gusti potete metterne di più o di meno.

il pesto che avanza si può congelare.

Veloce pratico e gustoso buon appetito!

Informazioni sull'autore

florinda tegazzini
Sono mamma di tre splendidi bambini e da quando sono nati mi dedico a loro a tempo pieno. Ho sempre avuto una passione per la cucina. Ma con il tempo ho capito che avere nel cuore qualcuno di importante che riempie i pensieri quando cucini, secondo me, è l'ingrediente segreto per ogni piatto di successo. Perché devo dire che da quando ci sono loro nelle mia vita i miei piatti hanno raggiunto quel sapore in più che prima non avevano e loro lo confermano mangiando sempre tutto con gusto e riempiendomi di complimenti! ed è la soddisfazione più grande che una mamma/cuochina possa mai avere. Spero di trasmettere a tutti voi quello che ho imparato da mia madre, ma soprattutto sbagliando e inventando perché cucinare è un'arte, è creatività, è passione è sbagliare ed imparare.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

SEPPIOLINE RIPIENE

Adoro il pesce ,sia gustarlo che cucinarlo e amo sopratutto la seppia perchè  parla da se,in qualunque modo venga cucinata e in questa ricetta ho…

Pubblicità

Ad