L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Secondi di pesce

INVOLTINI DI SARDE SFIZIOSI

27 Agosto 2016 - Visite (1497)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    4
  • Cottura
  • Preparazione

L'idea nasce da un rotolo di sarde fatto da un caro amico,un pesce che io adoro particolarmente,una versione magnum delle famose sarde a beccafico,quindi mi sono detta perchè non fare degli involtini monoporzione modificando il ripieno?

A me queste ricette svuotafrigo piacciono tantissimo,potete farcirli con quello che più vi piace,il risultato è superlativo,il pesce azzurro si presta ad un infinità di ricette e accostamenti...

INGREDIENTI

32 Sarde deliscate
1 bicchiere Pangrattato
100 gr Formaggio grattugiato
10 Olive verdi snocciolate
4 cucchiaio Passata di pomodoro
1 cucchiaio Capperi
1 cucchiaio Prezzemolo tritato
1 spicchio Aglio
2 Filetti di acciuga
1 pizzico Origano
100 ml Vino bianco
4 cucchiaio Olio d'oliva
2 cucchiaio Uva passa
4 Pomodori secchi
1 pizzico Sale
1 pizzico Pepe

PROCEDIMENTO

Pulite e disliscate le sarde poi mettetele ad asciugare un po in un colapasta.

Mettete a bagno l'uva passa,tritate le olive,i capperi,le acciughe e i pomori secchi grossolanamente,tritate finemente l'aglio,versateli in una ciotola e aggiungete tutti gli altri ingredienti mescolando bene,l'impasto deve risultare morbido ma non appiccicoso,lasciatelo riposare in frigo per 15-20 min.

Tagliate dei quadrati di cartaforno e poggiatevi sopra i filetti di sarde,8 per ogni quadrato sistemati come da foto.

14112082_1175904709123034_924442293_n

mettete al centro di ogni involtino un po di ripieno e arrotolate aiutandovi con la stessa carta,chiudete le estremità a mò di caramella

13962676_10206753042532044_7790720903458424314_n

infornate per 15-20 min. a 200°. Lasciateli intiepidire e poi serviteli interi o a fettine con un buon contorno o una bella insalata.

CONSIGLI DELLO CHEF

Preparateli il giorno prima le sarde rilasceranno tutto il loro gusto e saranno ancora più buoni.

Food blogger

Roberta Vivenzi
Sono Roberta,che dire di me,nata in un paesino sul lago di Garda,cresciuta nella splendida e magica Sicilia,sin da ragazzina amavo stare davanti ai fornelli,la mia non è una passione,di più...adoro modellare e creare torte con il cioccolato plastico,amo sperimentare,ma la mia più grande passione è la cucina orientale ed in particolare il sushi.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

ALALUNGA IN AGRODOLCE

Il metodo di cottura in agrodolce risale ai tempi molto antichi,i pescatori per conservare il pesce pescato,usavano l'agrodolce in quanto l'aceto come noi sappiamo…

POLIPETTI AFFOGATI ( PURPI MURATI)

E' un piatto semplice e veloce da preparare Se dovesse restare un pò di  sughetto, perche' non preparare degli ottimi spaghetti ? (anche se sinceramente a casa…

GHIOTTA DI BACCALÀ

Il Baccalà, si cucina in tutti i modi ed è sempre buono e preparato a ghiotta, ne esalta il sapore.
Merluzzo Colorato

MERLUZZO COLORATO

Il Merluzzo colorato è un piatto goloso e gustoso grazie alle verdure miste ed al mio super alleato...unico il mio Giotto!! Non amo particolarmente…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano