L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Primi con pesce

RISOTTO DI MARE FRUTTATO CON LE FRAGOLINE DI RIBERA

2 Maggio 2016 - Visite (735)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Alta
  • Costo
    Alto
  • Porzioni
    4
  • Cottura
  • Preparazione

Questo risotto può essere considerato elegante e romantico allo stesso tempo dovuto al sapore delicato e al profumo emanato dalle fragoline . Preparatelo nelle grandi occasioni o se avete ospiti particolari, farete un figurone.

INGREDIENTI

320 gr Riso arborio (chicchi grossi)
30 gr Gamberi
800 gr Cozze
25 gr Parmigiano grattugiato
1 Cipolla piccola
4 cucchiaio Olio d'oliva
q.b. Sale
q.b. Pepe nero
1 cucchiaio Succo limone
150 gr Fragoline
4 foglie Prezzemolo

PROCEDIMENTO

Sgusciare i gamberi e mettere in una pentola le teste, un po' di verdure fresche (1 carota, 1 costa di sedano, 1/2 cipolla, 1 spicchio di aglio schiacciato) e 2 cucchiai di olio. Aggiungere le cozze pulire e ben spurgate (tenetele un paio di ore in acqua fredda con un cucchiaio di sale) e fatele scoppiare, quandosaranno tutte aperte togliete metà delle valve e filtrate il brodo.

In una ciotola mettere a marinare (per un'ora) in olio, limone e pepe 8-10 gamberi (quelli più grossi), serviranno per guarnire il piatto.

image

In un mixer mettere le fragoline e il parmigiano, frullare e fare una cremina che aggiungerete al risotto quando sara' a metà cottura.

image

Prendere una padella capiente, mettere 1 cucchiaio di olio e la cipolla tritata grossolanamente, fatela imbiondire mescolando a fiamma bassa senza farla bruciare.

image

Aggiungere il riso, tostarlo, versarvi il brodo delle cozze e alzate la fiamma per farlo evaporare.

image

Unire 2 bicchieri di acqua tiepida e cuocere a fiamma moderata.

image

Quando è a metà cottura salare e pepare.

image

Aggiungere le cozze e mescolare facendo cuocere a fiamma bassa qualche altro minuto aggiungendo acqua se serve.

image

Versare la cremina di fragoline e parmigiano, abbassare la fiamma e continuare a cuocere per ultimare la cottura aggiustando di sale e pepe se serve.

image

Mescolare costantemente con un cucchiaio di legno dal centro verso i bordi per non farlo appiccicare.

image

Unire la noce di burro e mantecare.

image

Quando il burro e' sciolto e il risotto e' ristretto al punto giusto spegnere il fuoco e impiattare caldissimo.

image

Gurnire il piatto con 2-3 gamberetti marinati, qualche foglia di prezzemolo, un pochino di fragoline e con una gel ai frutti di bosco.

image

CONSIGLI DELLO CHEF

Abbinare un calice di spumate  secco.

Food blogger

Giacomo Zabbara
Ciao a tutti, mi chiamo Giacomo, ho 53 anni e sono un biologo, il mio lavoro è Informatore Scientifico del Farmaco. Da circa 30 anni (la mia passione è iniziata ai tempi dell'Università) mi diletto ai fornelli e la mia prima cavia ad assaggiare i miei manicaretti e' stata la mia ragazza, oggi mia moglie. I piatti che preferisco preparare sono: Antipasti, Primi e Secondi. Troverete anche lo Street-Food e la rosticceria siciliana in genere. I piatti che preparo sono spesso frutto della mia fantasia ma anche rivisitati da ricettate tradizionali siciliane. Il pesce e' l'alimento che troverete spesso nelle ricette da me presentate. Le mie presentazioni saranno spesso delle fotoricette passo- passo che vi aiuteranno molto per preparare il piatto che più vi piace. Seguitemi e sono sicuro che apprezzerete quanto vi proporrò
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

Cannelloni con baccalà e patate

CANNELLONI CON BACCALÀ E PATATE

Questo piatto di Cannelloni con baccalà e patate è un modo alternativo e molto gustoso di cucinare i cannelloni. E il baccalà si presta…

MEZZI PACCHERI ALLA FLY

Il gambero rosso ha un sapore molto intenso,se noi eliminiamo le teste prima della cottura andiamo a togliere tutto ciò che dà più sapore.Quindi…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano