L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Secondi piatti

SPIEDINI GRIGLIATI DI POLLO CON MELANZANE E PROVOLA PICCANTE

7 Giugno 2017 - Visite (162)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    4
  • Cottura
  • Preparazione

Questi  spiedini li ho realizzati un pomeriggio mentre grigliavo una melanzana di quelle violette o tunisine come le chiamiamo noi ,  pensavo e ripensavo a come avrei potuto presentare la sera , la solita fettina di pollo grigliato, così mi è venuto in mente che oltre ad essere un contorno la melanzana poteva essere anche il ripieno delle fettine. Per rendere più gustosi questi spiedini ho messo del formaggio saporito , come la provola piccante e  qualche foglia di prezzemolo ,  passati nell'olio e in una panure di pangrattato. aglio secco, origano e curry... anche l'occhio vuole la sua parte e così ho reso più appetibile un piatto che rischiava essere ancora una volta  triste

INGREDIENTI

600 gr Petto di pollo
1 Melanzane violette
40 gr Provola piccante
q.b. Olio extravergine d'oliva
q.b. Origano
q.b. Sale
q.b. Pepe
q.b. Prezzemolo
q.b. Curry

PROCEDIMENTO

Ho sbattuto un pò le fettine perchè erano un pò doppie , per ogni porzione son venuti due spiedini,

ho grigliato le fettine di melanzana

e posizionato una fettina su ogni porzione di pollo con un fiammifero di provola piccante e qualche foglia di prezzemolo, quindi arrotolare

 

preparare una panure con pangrattato, sale,pepe, origano e curry,

passare ogni involtino prima nell'olio e poi nella panure

ogni porzione di due involtini l'ho legata con due spiedini per agevolarmi nella cotture

le melanzane rimaste , le ho condite con olio, aceto , origano, sale e pepe e buon appetito

Food blogger

Maria Concetta Todaro
Maria Concetta Todaro è una moglie, mamma e nonna .Ho tanti hobby ma quello che mi appassiona maggiormente è cucinare,perchè credo che cosa più bella non ci sia che ritrovarsi attorno un tavolo .Stare insieme a tavola è uno dei modi migliori per socializzare, perché il pasto è una pausa dagli impegni, nella quale ci si può concentrare su quello che si mangia, ma anche sulla compagnia di chi condivide con noi questo momento:infatti, la tavola non è solo il posto dove ci si nutre ma è soprattutto un luogo di condivisione, di aggregazione e di scambio di emozioni.Seguendo questa filosofia metto tanto amore in tutto quello che preparo ,amore che si concretizza quando leggo la soddisfazione dei commensali....spero che dal mio tavolo questo amore possa giungere al vostro in una unica tavolata ideale di gusto, sapori ed emozioni.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

CONIGLIO AL SUGO

Il coniglio è una fonte alimentare di carne bianca e magra. Si presta a varie preparazioni, in questa ricetta ho voluto risaltarne il gusto,…

SCALOPPINE FUNGHI E PANCETTA

Le scaloppine sono un secondo piatto semplice e veloce da preparare anche all’ultimo momento. L’aggiunta di funghi champignon e pancetta dolce rende il piatto…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano