L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Antipasti

CALZONI RIPIENI

14 Marzo 2017 - Visite (250)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Media
  • Costo
    Medio
  • Porzioni
    6
  • Cottura
  • Preparazione

I CALZONI RIPIENI sono un'ottima idea per la cena, infatti li ho preparati per festeggiare l'8 marzo.

I CALZONI RIPIENI sono dei fagottini rustici preparati con un impasto lievitato e ripieni di prosciutto cotto e scamorza; sono semplici e gustosi e sono la tipologia di calzone più preparata e richiesta nelle pizzeria e rosticcerie.

Questa è una facile ricetta e li potrete preparare comodamente a casa. Il procedimento è simile a quello  della pizza, l'unica cosa che cambia è la fase finale, che richiede di stendere le pagnotte preparate formando dei dischi di pasta per poi farcirli a piacere (io ho scelto prosciutto cotto e scamorza). Sono molto più leggeri dei panzerotti perchè sono cotti al forno.

INGREDIENTI

420 gr Farina 00
25 gr Lievito di birra
10 gr Zucchero semolato
1 cucchiaino Sale
2 cucchiaio Olio extravergine d'oliva
250 ml Acqua
q.b. Polpa di pomodoro
q.b. Scamorza
q.b. Prosciutto cotto
q.b. Origano

PROCEDIMENTO

Spezzettare in una ciotola il lievito di birra, unire lo zucchero semolato e un poco di latte tiepido (sottratto a quello totale), mescolare e lasciare così per 5' circa, fino a quando non si forma una 'schiuma'.

Setacciare la farina nella bowl dell'impastatrice, aggiungere il llievito, il sale e l'olio extravergine

Amalgamare il tutto aggiungendo man mano l'acqua tiepida. Far girare con il gancio impastatore per 10' circa, fino a completo assorbimento del liquido.

Porre a lievitare l'impasto coperto fino al raddoppio.

Nel frattempo preparare il ripieno: mescolare in una bowl la polpa di pomodoro, la scamorza e il prosciutto cotto tagliati a pezzettini, sale e origano.

Dividere l'impasto lievitato in 6 pezzi uguali, stenderli e riempirli con il ripieno. Bagnare leggermente il bordo con acqua e sigillare bene i bordi. Disporre i calzoni su una teglia ricoperta di carta forno e spennellare la superficie dei calzoni con un poco di pomodoro e origano.

Infornare a 210°C per 15' circa.

Sfornare e sistemare i calzoni su un vassoio

CONSIGLI DELLO CHEF

Ottimi caldi

Food blogger

Luisa Pontillo
Mi chiamo Luisa Pontillo e vivo a Grassano, un piccolo paese della Basilicata in provincia di Matera. Sono un’insegnante esperta di lingua inglese e mi occupo soprattutto di certificazioni linguistiche, ma sono anche moglie e mamma di Chiara, una ragazzina di 13 anni. Sono una camperista e amo viaggiare per conoscere e scoprire nuovi posti, dolci e piatti da poter poi riprovare e riproporre a casa e con gli amici. Sono sempre in movimento (non mi fermo mai) e soprattutto sempre pronta ad impastare. Il mio hobby? La pasticceria dolce e salata. Sin da bambina mi divertivo ad aiutare mia nonna materna (ora 95 anni) in pasticceria e questa passione non mi ha più abbandonata, anzi mi segue anche nella professione di insegnante; infatti ai miei studenti, a fine anno scolastico, propongo sempre una simulazione dell’English Tea time durante il quale ci cimentiamo nella preparazione di dolci tipici inglesi.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

ARANCINI AL NERO DI SEPPIA

Una ricetta che si distacca dal tradizionale Arancino : ripieno di seppia, ed il risotto cotto con il suo nero. Ho assaggiato questi arancini…

CROCCHE’ (CAZZILLI)

Le crocche' fanno parte anch'esse al nostro street food palermitano. Sono destinate ad essere condivise con le  panelle e mangiate nello stesso panino.

TORTA DUCHESSA SALATA

Una frolla al parmigiano per una torta salata è stata una scoperta visto che non amo molto la sfoglia, un ripieno saporito, si avvicina…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano