L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Secondi piatti

CAPONATA SICILIANA

18 Maggio 2017 - Visite (727)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Media
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    1
  • Cottura
  • Preparazione

La caponata é un contorno tipico siciliano dal sapore unico.

Gustate quest’incontro di gusti, odori e sapori almeno una volta, sapori caratteristici della nostra cucina

Scoprite come prepararla seguendo la ricetta passo dopo passo.

INGREDIENTI

4 Melanzana
1 Cipolla
2 Coste sedano
70 gr Olive verdi snocciolate
30 gr Capperi
100 ml Aceto bianco
2 cucchiaio Zucchero semolato
1 cucchiaio Concentrato di pomodoro
q.b. Sale
q.b. Olio extravergine d'oliva

PROCEDIMENTO

Tagliare le melanzane a cubetti, cospargerle di sale e lasciar riposare dentro uno scolapasta per almeno 1 ora in modo che l’acqua di vegetazione esca del tutto e con essa l’amaro.

Intanto, dopo aver lavato i gambi di sedano, trasferiteli su un tagliere e tagliateli a tocchetti di circa 1 centimetro,tagliate anche le olive verdi e uniteli insieme ai capperi.

Versateli in una pentola con acqua bollente dopo 10 minuti di cottura, scolateli mettendo da parte l'acqua di cottura.

 

Sciacquare con acqua corrente le melanzane,asciugarle con un panno asciutto e friggerle in abbondante olio.

Mondate le cipolle e affettatele a fette sottili.

Lasciatele appassire a fiamma bassa in una padella capiente insieme all' olio extravergine d’oliva.

Aggiungere i capperi,il sedano e le olive messi da parte e cuocere per 5/7 minuti.

 

Aggiungere l'aceto facendolo evaporare a fiamma viva.

Unire lo zucchero,fare insaporire per qualche minuto ed infine aggiungere un cucchiaio colmo di concentrato di pomodoro.

Amalgamare tutti gli ingredienti e aggiungere meta' acqua di cottura degli ortaggi,aggiustare di sale e cuocere ancora 10 minuti,se è necessario aggiungere ancora un po' d'acqua.

Infine incorporare le melanzane e fare insaporire per qualche minuto.

Fate raffreddare e riposare in frigo

 

 

 

CONSIGLI DELLO CHEF

Si puo' conservare in frigo per 3/4 giorni

Informazioni sull'autore

Mery Mazzola
Ciao sono Mery, una palermitana emigrata dal 2003 nella fredda belgio e da li la mia passione per la cucina si e' moltiplicata soprattutto per non perdere le nostre belle tradizioni, mi dedico molto in cucina a preparare, non solo piatti tipici palermitani ma anche piatti di altri paesi. mi piace molto stare in cucina mi rilassa e mi concentro solo sui miei piatti. un difetto non assaggio mai nulla sono molto pignola e amo la perfezione.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

INVOLTINI DI CARNE RIPIENI

INVOLTINI DI CARNE RIPIENI

Gli involtini di carne ripieni da noi sono un cult. Non esiste festa comandata in Sicilia senza gli involtini di carne, che sia inverno,…

CONIGLIO AL SUGO

Il coniglio è una fonte alimentare di carne bianca e magra. Si presta a varie preparazioni, in questa ricetta ho voluto risaltarne il gusto,…

Pubblicità

Ad