L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Dolci e Desserts

CASSATA SICILIANA AL FORNO

13 Agosto 2013
  • Difficoltà:
    Media
  • Cottura:
  • Preparazione:
  • Costo:
    Medio
  • Porzioni:
    8 persone

La cassata siciliana al forno è un dolce tipico palermitano che si prepara da moltissimi anni. Oggi giorno nelle varie pasticcerie della Sicilia, si trovano le cassate siciliane coperte con glassa di zucchero e frutta candita (buonissime!), ma in origine la vera cassata siciliana era quella che vi sto per proporre (anch’essa buonissima).

Avendo il marito di Palermo, ogni tanto preparo per lui qualche dolcetto tipico della sua terra, e questo è quello che preferisco in assoluto: semplice da preparare e dal sapore delicatissimo che si scioglie in bocca!

Per la preparazione occorre la pasta frolla, la ricotta di pecora freschissima e gocce di cioccolato. Il tutto per un risultato davvero eccezionale!

 

INGREDIENTI

La pasta frolla:

400 gr di farina 00
3 rossi di uovo
1 uovo intero
200 gr di zucchero
200 gr di burro
1 bustina di vanillina
un pizzico di sale

La crema di ricotta

500 gr di ricotta fresca di pecora
50 gr di gocce di cioccolato
125 gr di zucchero a velo

PROCEDIMENTO

Preparate la pasta frolla (LINK) (seguendo la mia ricetta). Una volta pronti i due panetti, fateli riposare in frigorifero per almeno 30 minuti, nel frattempo preparate il ripieno.

Setacciate la ricotta (assicuratevi che sia freschissima) e mettetela in una ciotola insieme allo zucchero a velo. Mescolate per bene fino a che non risulti una crema, aggiungete le gocce di cioccolato, date un'ultima mescolata, coprite con pellicola e tenetela in frigo.

Prendete una teglia per crostate da 26 cm di diametro, imburratela e infarinatela. Con l’aiuto del mattarello, stendete il primo panetto di pasta frolla fino a formare un cerchio con spessore di mezzo cm.

Avvolgete il cerchio di frolla intorno al mattarello e srotolatelo sopra la teglia coprendola per intero compresi i bordi. Eliminate la pasta in eccesso sui bordi.

Bucherellate l’intera superficie con una forchetta e riempitela con la crema di ricotta e gocce di cioccolato (non molte).

Stendete il secondo panetto, avvolgetelo sul mattarello e, facendo attenzione, stendetelo sulla torta. Fate aderire bene i bordi eliminando la frolla in eccesso.

Infornate a 180° per 45 minuti. Controllate la cottura ogni tanto, la torta deve risultare dorata. Lasciatela raffreddare completamente, capovolgetela su un piatto da portata e spolverate di zucchero a velo. Con uno stecchino fate le righine sulla superficie. (foto)

CONSIGLI DELLO CHEF

Se gradite potete aggiungere dadini di frutta candita.

Food blogger

Anna Rita Migliaccio
AnnaRita è una mamma,moglie e una grande amica che ha fatto delle coccole culinarie la propria professione. La sua più grande passione sono i dolci in particolare le torte per bambini. Condividendo sul web il suo modo di cucinare con il cuore, ha conquistato migliaia di fan in tutta italia: il suo segreto? Ingredienti semplici, genuini e tanto tanto AMORE!

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Ricette correlate

CANNOLI SICILIANI

Sono siciliana e precisamente catanese. Amo far dolci soprattutto quelli con la ricotta rigorosamente di pecora. Il cannolo è il dolce che amo di…

PROFITEROLES AL LIMONE

I profiteroles al limone sono un dessert molto appetitoso e profumato, ideale da preparare e gustare in estate. Serviti freddi, infatti, sono eccezionali, donano…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano