L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Impasti lievitati

CORNETTI FARCITI FATTI IN CASA AGLI AGRUMI

19 Aprile 2016 - Visite (820)

Condividi con:

  • Difficoltà
    Media
  • Costo
    Medio
  • Porzioni
    20
  • Cottura
  • Preparazione

Le ricette dei cornetti di sfoglia sono tantissime, io da Riberese doc ho personalizzato l'impasto aggiungendo le bucce degli agrumi (arancia bionda, mandarini clementine e limoni) presenti nel nostro territorio che danno un'odore è un sapore unico, e inserendo, durante l'impasto, una farcia di burro impastato con la farina Manitoba per creare la tipica e fragrante sfoglia dei cornetti.

INGREDIENTI

1 Buccia di limone grattugiata
150 ml Latte intero tiepido
600 gr Farina 00
30 gr Lievito di birra
1 Uovo
150 ml Acqua frizzante tiepida
1 cucchiaio Miele
1 cucchiaio Buccia grattugiata d'arancia
1 bustina Aroma vaniglia
300 gr Burro morbido
50 gr Burro
2 cucchiaio Farina manitoba
2 Tuorli d'uovo
1 cucchiaio Zucchero semolato grosso
120 gr Zucchero integrale di canna
5 gr Sale
2 Buccia grattuggiate di mandarino

PROCEDIMENTO

Tagliare a cubetti il burro ammorbidito, metterlo in una ciotola capiente e impastarlo con la farina Manitoba.

image

Con l'impasto ottenuto formare un e avvolgerlo nella pellicola.

image

Spianare il panetto con la pellicola e mettere da parte.

image

Impastare a mano (o in una planetaria) metà della farina con l'acqua tiepida e il lievito di birra fresco.

image

Aggiugere l'uovo e il miele e continuare a impastare.

image

Infine unire lo zucchero di canna, il resto della farina e il sale. Continuare a impastare creando un panetto duro.

image

Ammorbidire aggiungendo il latte.

image

In ultimo incorporare le bucce degli agrumi grattuggiate.

image

Impastare bene facendo assorbire all'impasto anche i 50gr di burro fuso.

image

Prendere una ciotola o una pirofila, posizionarvi l'impasto schiacciandolo con le dita, coprire con la pellicola e far riposare in frigo per 2 ore circa.

image

Passate le 2 ore versare la pasta su una spianatoia e stenderla con un matterello.

image

Prendere il panetto di burro e Manitoba, dividerlo in tre parti uguali e stenderlo (ricoperto sempre dalla pellicola) con un matterello. Mettere uno alla volta i tre panetti sulla pasta stendendoli per la grandezza del panetto di pasta.

image

Piegare in tre la pasta come nella figura sottostante.

image

Stendere con un matterello o con la macchinetta della pasta.

image

Rimettere il secondo panetto di burro e procedere allo stesso modo, questa volta piegando in maniera verticale e non orizzontale.

image

Stendere di nuovo e continuare con il terzo step questa volta di nuovo in orizzontale.

image

Avvolgere nella pellicola e mettere a riposare in un luogo fresco per circa mezz'ora.

image

Dopo averla fatta riposare stendere una sfoglia dello spessore di 1cm

image

Tagliare dei rettangoli di 10x20cm

image

Fare un taglio in diagonale formando due triangoli isosceli che con un matterello assottiglierete a circa 0,5cm. Mettere al centro un cucchiaio di crema di arance o mandarino o limone (o se preferite confettura, o crema al pistacchio o pasticciera  o al cioccolato) e avvolgere su se stessi partendo dalla base fino ad arrivare all'apice.

image

Creare la tipica forma del cornetto, coprire con una pellicola e mettere in un luogo tiepido facendoli lievitare per circa 2 ore.

image

Quando sono lievitati spennellare con il tuorlo e spolverare con lo zucchero semolato grosso.

image

Mettere in forno preriscaldato a 180gradi per 20-25 minuti controllando la cottura, quando sono ben dorati sfornare e servire, a piacere vostro,  caldi o tiepidi.

image

 

 

CONSIGLI DELLO CHEF

Per un'ottima colazione abbinare un cappuccino caldissimo.

Se preferite che il ripieno sia freddo potete metterlo con una siringa da pasticciere dopo la cottura.

Se dopo averli preparati vi sembrano troppi potete congelarli senza farli lievitare. Quando li dovete preparare scongelateli prima di andare a letto metterli nel frigo. La mattina dopo (devono passare almeno 6 ore) li potete mettere in forno e cuocere.

Food blogger

Giacomo Zabbara
Ciao a tutti, mi chiamo Giacomo, ho 53 anni e sono un biologo, il mio lavoro è Informatore Scientifico del Farmaco. Da circa 30 anni (la mia passione è iniziata ai tempi dell'Università) mi diletto ai fornelli e la mia prima cavia ad assaggiare i miei manicaretti e' stata la mia ragazza, oggi mia moglie. I piatti che preferisco preparare sono: Antipasti, Primi e Secondi. Troverete anche lo Street-Food e la rosticceria siciliana in genere. I piatti che preparo sono spesso frutto della mia fantasia ma anche rivisitati da ricettate tradizionali siciliane. Il pesce e' l'alimento che troverete spesso nelle ricette da me presentate. Le mie presentazioni saranno spesso delle fotoricette passo- passo che vi aiuteranno molto per preparare il piatto che più vi piace. Seguitemi e sono sicuro che apprezzerete quanto vi proporrò

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Ricette correlate

CUPCAKES DI PIZZA E PANZEROTTI

Giochiamo un po' con questi formati di pizza utilizzando uno stampo per cupcakes. Per le loro dimensioni  sono perfetti per uno spuntino o antipasto.

PANINI MORBIDISSIMI

Questi panini sono morbidissimi e ideali anche per buffet. Da mangiare in qualsiasi modo, anche così al naturale. SICURAMENTE DA PROVARE

LIEVITO MADRE SOLIDO

Ci vorrà un pò di pazienza... ma vi assicuro che avrete tutte le soddisfazioni possibili!! Pane, pizza,cornetti, pan briosche e tutto quello che desiderate tra…

TRECCIA CON UVA PASSA E MANDORLE

Questa treccia per tradizione in Germania si mangiava per colazione nei giorni di Pasqua, ogi si mangia e si fa´quando si vuole durante l´anno...

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano