L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Secondi piatti

LONZA DI MAIALE AL KEFIR CON PESTO DI FINOCCHIETTO, SALSA ALLO YOGURT E CIPOLLA IN AGRODOLCE

17 Maggio 2016 - Visite (1015)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Media
  • Costo
    Medio
  • Porzioni
    6
  • Cottura
  • Preparazione

Sono nata in una famiglia dove la tradizione culinaria la fa da padrona. Da quando ho conosciuto Maurizio (il nostro Maurizio, Chef di professione e Autore su CdC), ho capito che nulla è impossibile in cucina. Ne abbiamo fatte tante insieme e tante azzardate. Siuramente qui l'azzardo è poco, ma accostare i gusti senza mischiare ...... pensare al dolce e al salato, in cui è il pesto di finocchietto a fare da paciere.

Ho voluto emulare due ricette eleborate con Maurizio tempo fa (pesce fritto alle tre salse e pollo del Kentucky), prendendo spunto e cambiando un pò qua e là; dove la lonza si sotituisce al pesce, dove la maionese al caffè si trasforma in salsa di yogurt , dove un semplicissimo pesto di finocchietto selvatico, diventa  un saporitissimo e più elaborato pesto al finocchietto ,  con pistacchi, pinoli e mandorle, dove la cipolla rossa, resta una timida e pallida cipolla dorata che si fa abbracciare da un semplicissimo aceto di mele e..... dove la panatura resta croccante si,  ma in questo caso, non è  doppia e trova riscontro nel pan grattato.   Ecco che tutto si trasforma...... e tutto arrichisce il palato di chi, oramai non sa dir di no anche ai nuovi gusti 🙂

INGREDIENTI

600 gr Lonza di maiale
1 litri Kefir (o yogurt greco magro)
q.b. Foglie di alloro
q.b. Pan grattato
q.b. Olio extravergine d'oliva
q.b. Pesto di finocchietto
q.b. Salsa di yogurt
2 Cipolla dorata
1.5 tazzina Aceto bianco
2 cucchiaio Zucchero semolato
q.b. Sale
q.b. Pepe
q.b. Farina di semola
q.b. Olio di semi di arachidi
q.b. Rosmarino
q.b. Paprika
q.b. Aglio in polvere

PROCEDIMENTO

La sera prima di realizzare la ricetta, mettiamo a marinare la lonza di maiale nel kefir (se userete lo yogurt greco magro, allungatelo con un pò di latte per renderlo più liquido) - le fette devono essere totalmente sommerse - e le foglie di alloro. Coprire con pellicola e tenere in frigo tutta la notte, ma anche 24 ore non guastano.

SAMSUNG CAMERA PICTURES

Trascorso il tempo, togliete la lonza dalla marinatura e panatela prima della farina, aromatizzata con paprika, aglio in polvere, rosmarino, ..... poi nel pan grattato, pressando bene

SAMSUNG CAMERA PICTURES

SAMSUNG CAMERA PICTURES

SAMSUNG CAMERA PICTURES

SAMSUNG CAMERA PICTURES

SAMSUNG CAMERA PICTURES

Stendete le fette panate su carta forno, salate e pepate a piacere e lasciate riposare un'oretta circa (meglio in frigo).

Nel frattempo prepariamo la cipolla in agrodolce: affettare le cipolle finemente e lasciarle appassire in un pò di olio evo. Aggiungere l'aceto e lasciarlo sfumare un pò. Infine aggiungere lo zucchero e lasciarlo sciogliere. Spegnere e lasciar riposare.

SAMSUNG CAMERA PICTURES

In un mixer, prepariamo il pesto di finocchietto: (io ho messo ad occhio) finocchietto, mandorle, pinoli, pistacchio, parmigiano grattuggiato, olio evo, sale e pepe. Fatto il pesto tenerlo da parte.

SAMSUNG CAMERA PICTURES

Potete fare da voi la salsa di yogurt se non volete comprarla, usando un pò di yogurt greco magro, con aggiunta di erbe e spezie varie curcuma compresa, con aggiunta di  zucchero e poco aceto e anche un pò di aglio tritatato. Basta aggiungere gli ingredienti man mano ed in piccole quantità fino al raggiugimento del gusto desiderato. Lo zucchero e l'aceto definiranno il sapore dalla salsa di yogurt. Io, infatti, ho usato la mia salsa di yogurt di kefir con abbondante curcuma.

SAMSUNG CAMERA PICTURES

SAMSUNG CAMERA PICTURES

Ora è arrivato il momento di friggere le fette di lonza panate e messe a riposare. Fate scaldare benissimo l'olio di arachidi e friggete la lonza. La panatura dovrà diventare dorata e croccante.

Servire  la lonza fritta con le salsette a parte.

Ogni boccone dovrà essere accompagnato dalle salse aggiungendo piccole quantità delle salsette sul pezzetto tagliato e senza che queste vengano mischiate, ma solo sovrapponendole....

Buon appetito 🙂

13234916_595955480580899_313757078_o

SAMSUNG CAMERA PICTURES

 

CONSIGLI DELLO CHEF

Se il pesto , la cipolla in agrodolce e la salsa di yogurt avanzano, potete conservarli in frigorifero per diversi giorni, basta che siano chiusi ermeticamente in barattoli di vetro.

La salsa di yogurt è ottima su insalate verdi o insalate di riso e sugli arrosti o sulle verdure gligliate, il pesto è ottimo per condire semplicemente la pasta, anche quella col pesce e gamberetti in special modo, o sulle bruschette, la cipolla può essere consumata per altre mille preparazioni di carne o pesce o verdure

Food blogger

Ricette Cuor di cucina
Ricette Sfiziose, particolari e originali, vi basterà seguire i procedimenti indicati e realizzerete piatti davvero meravigliosi.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

INVOLTINI DI PESCE SPADA ALL’ARANCIA

Il pesce spada è molto usato nella cucina siciliana,dall'antipasto al secondo ci sono tantissime ricette per ogni occasione. Questi involtini da cucinare anche al…

POLPETTINE CARAMELLATE

Le polpettine in agrodolce risultano  morbide e saporite  e diventano sublimi nell'incontro con la croccantezza  delle mandorle e la dolcezza dell'uvetta passa

CONIGLIO ALLA CACCIATORA

Questo secondo piatto è un classico della cucina tipica italiana,  una preparazione diffusa in molte regioni,  motivo per cui si possono trovare molte interpretazioni.La…

POLLO AL CURRY

E' una ricetta che unisce il salato alla dolcezza della mela . Puo' sembrare un po' strano ma posso garantirvi che il sapore e'…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano