L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Secondi piatti

POLPETTONE AL SUGO

11 Aprile 2017 - Visite (1221)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Media
  • Costo
    Medio
  • Porzioni
    12
  • Cottura
  • Preparazione

Il polpettone è un classico secondo piatto della cucina casalinga. Costa poco ed è di gradimento a grandi e piccini. Potete lasciarlo in bianco con un contorno di patate oppure "calato" in un saporito sugo con piselli. Potete farcirlo con uova sode, mortadella  provola e cipolletta fresca o con una frittata e spinaci. Insomma per il ripieno potete sbizzarrirvi come volete.

INGREDIENTI

700 gr Carne di vitello macinata
3 Uova
60 gr Pecorino grattugiato
60 gr Pangrattato
q.b. Prezzemolo tritato
q.b. Sale

PROCEDIMENTO

Impastate in una ciotola capiente il trito di carne con 3 uova, 60 gr. di pecorino grattugiato, 60 gr. di pangrattato, un trito di prezzemolo e sale quanto basta.

Stendete l'impasto di carne su carta forno e copritelo con la pellicola. Livellate la superficie aiutandovi con un matterello.

 

 

Eliminate adesso la pellicola ed adagiate sulla carne fettine di mortadella, le 3 uova sode messe in fila, la provola piccante tagliata a bastoncini e la cipolletta fresca.

Avvolgete adesso la carne sollevando man mano la carta forno.

Chiudete adesso la carta forno a mò di caramella e saldate le estremità con spago da cucina.

Potete decidere di fare un unico polpettone o anche di piccoli come la foto sottostante.

 

Ponete adesso il vostro polpettone su una teglia coperta da carta forno e procedete alla cottura a forno ben caldo a 180° per 30 minuti.

Gli ultimi 5 minuti accendete un pò il grill.

Food blogger

Anna Maria Santangelo
Sono Anna Maria Santangelo ho 55 anni, impiegata, moglie e mamma di due ragazzi di 27 e 23 anni. Vivo e lavoro a Catania. Tendenzialmente timida e riservata, ho sempre amato mettermi alla prova. Da due anni a questa parte l'interesse che coltivo di più è la cucina. Prova superata? A voi la parola.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

GATTÒ DI CARCIOFI,SARDE E PRIMOSALE

Nel viaggio gastronomico nella tradizione tipica siciliana, tornando indietro nel tempo, soffermiandoci al seicento,  quando i "monsù" (così i siciliani deformavano il termine monsieur, abili…

FRITTATA RIPIENA

Per cena? Molte volte devi inventare. Ma intanto il tempo scorre e così aprendo il frigo vedo delle uova, prosciutto e mozzarella e così…

CRESPELLE FILANTI CON CARCIOFI

Le crespelle nella maggior parte delle volte vengono usate nelle preparazioni dolci; perche' non utilizzarle anche nelle preparazioni salate ? Pensate che qui in…

PARMIGIANA DI PESCESPADA

Con il bel tempo la voglia di fare grandi (e lunghe) mangiate non se ne ha molta voglia.. Molto meglio un piatto unico e…

Prodotti in evidenza

Crea la tua lista nozze

30 giorni gratuiti