L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Primi piatti

SPAGHETTI QUADRATI COZZE E TARALLO

28 Agosto 2020 - Visite (145)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    4
  • Cottura
  • Preparazione

Gli spaghetti con le cozze sono già un piatto gustosissimo per il sapore deciso di questo frutto di mare, ma per renderlo ancora più unico e particolare vi consiglio di assaggiarlo con il datterino giallo e il tarallo sugna e pepe sbriciolato. Una delizia per il palato.

Quando ho cucinato questa prelibatezza ho dovuto fare attenzione alla scelta del vino che doveva essere all'altezza del compito e devo dire mi è andata di lusso con le cantine piemontesi di Gianluigi Orsini.

Con un bianco "decisamente non omologato" che si chiama LIETO ROMORE, ottimo abbinamento, ottimo per la mia cena 🙂

INGREDIENTI

STRUMENTI

PROCEDIMENTO

Il mare è una delle più grosse ricchezze che l'uomo possa avere e desiderare. Ci regala sempre cose buone, pertanto, per questa ricetta vi consiglio di scegliere gli ingredienti più freschi e migliori che riusciate a trovare.

 

A differenza degli altri frutti di mare le cozze sono giusto un pochino le più complicate perché vanno pulite bene e anche se si comprano già pulite va tolta la barbetta o bisso, che va eliminato sfregando le cozze energicamente tra loro ( vi  divertirete è liberatorio  sentire il rumore delle cozze che fregano tra loro). Una volta puliti mettere da parte una ventina di cozze.

 

Il resto delle cozze le mettiamo in una casseruola capiente copriamo con un coperchio e accendiamo il fuoco, fiamma media, dopo circa 5 minuti giriamo le cozze che saranno quasi tutte aperte chiudiamo e lasciamo cuocere altri 2 minuti, spegniamo e lasciamo raffreddare.

Una volta raffreddate le togliamo dai gusci. Prendiamo un mestolo di acqua di cottura delle cozze lo filtriamo e teniamo da parte.

Ora siamo pronti per  creare il nostro piatto.

Mettiamo sul fuoco la pentola con l'acqua e copriamo con un coperchio, dove caleremo gli spaghetti una volta portata ad ebollizione.

In un ampia padella antiaderente mettiamo l'olio e l'aglio e lasciamo soffriggere per 2 minuti aggiungiamo i datterini gialli tagliati a metà copriamo e dopo pochi minuti aggiungiamo un pò d'acqua di cottura delle cozze e le cozze ancora con il guscio copriamo e aspettiamo che si aprano, appena saranno aperte aggiungiamo le cozze precedentemente sgusciate e il basilico,  giriamo , copriamo e spegniamo il fuoco.

Nel frattempo abbiamo calato i nostri spaghetti in acqua bollente e salata, impostiamo il timer con la cottura della pasta scalando 2 minuti il timer in modo da farli finire di cuocere saltandoli in padella con il sughetto. Trascorsi i due minuti aggiungiamo una parte di taralli e giriamo bene il tutto, impiattiamo e spolveriamo su ogni piatto il resto dei taralli.

 

CONSIGLI DELLO CHEF

Io ho abbinato questo fantastico vino delle cantine piemontesi di Gianluigi Orsini

LIETO ROMORE

Stappate la bottiglia al momento e servite fresco ad una temperatura di 6/8°

Ingredienti utilizzati in questa ricetta

Strumenti utilizzati in questa ricetta

Libri consigliati

IL MESTIERE DEL FOOD BLOGGER
Sei o conosci appassionati di cucina che cercano lavoro o che vorrebbero cambiare quello che hanno?

Food blogger

florinda tegazzini
Sono mamma di tre splendidi bambini e da quando sono nati mi dedico a loro a tempo pieno. Ho sempre avuto una passione per la cucina. Ma con il tempo ho capito che avere nel cuore qualcuno di importante che riempie i pensieri quando cucini, secondo me, è l'ingrediente segreto per ogni piatto di successo. Perché devo dire che da quando ci sono loro nelle mia vita i miei piatti hanno raggiunto quel sapore in più che prima non avevano e loro lo confermano mangiando sempre tutto con gusto e riempiendomi di complimenti! ed è la soddisfazione più grande che una mamma/cuochina possa mai avere. Spero di trasmettere a tutti voi quello che ho imparato da mia madre, ma soprattutto sbagliando e inventando perché cucinare è un'arte, è creatività, è passione è sbagliare ed imparare.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Commenti

  1. 31 Agosto 2020

    polito

    beh ho provato a seguire la ricetta e devo dire mi è venuta abbastanza bene. l’equilibrio dei sapori tra datterini gialli e la sbriciolata di taralli con il pepe è inebriante. ottima scelta.

    Rispondi
  2. 31 Agosto 2020

    florinda tegazzini

    grazie ❤️

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

spaghetti cozze e vongole

SPAGHETTI COZZE E VONGOLE

Un primo per il pranzo di capodanno: Spaghetti  cozze e vongole. Io vi consiglio di utilizzare gli spaghetti quadrati e ho aggiunto anche del…

ANELLETTI SICILIANI ALLA PALERMITANA

Gli anelletti sono un taglio di pasta regionale, tipica siciliana.Salvo casi straordinari( ai miei familiari piace anche semplicemente condita con il ragù alla genovese…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano