L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Primi piatti

TORTELLONI RISOTTATI ALLA MEDITERRANEA

9 Aprile 2021 - Visite (37)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Media
  • Costo
    Medio
  • Porzioni
    4
  • Cottura
  • Preparazione

Finalmente torno sul mio blog di ricette preferito con una preparazione particolare nata da un confronto con l’ospite della diretta durante la quale presenterò il piatto, il grande Francesco Mauro, che ringrazio per lo scambio di idee!

In realtà questa ricetta nasce come secondo piatto ed è l’evoluzione di una ricetta della mia mamma alla quale ho solo aggiunto qualche nota speziata. Io adoro tutte le spezie e ne faccio larghissimo uso in cucina, soprattutto se sono fresche come l’erba cipollina e lo zenzero, protagoniste di questa mia rivisitazione.

Al telefono ieri mentre chiacchieravo con Francesco sui possibili piatti da realizzare durante la diretta mi è venuto un lampo di genio! Perché non trasformare il mio secondo piatto in un ripieno per dei tortelloni? Mi piace sempre sperimentare cose nuove e così è nato il piatto.

Buon Appetito!

INGREDIENTI

150 gr Farina di riso integrale
40 gr Fecola di patate
32.5 gr Amido di riso
25 gr Farina di miglio bruno integrale
3.5 gr Xantano
160 gr Uova
250 gr Pesce spatola
40 gr Pangrattato di farina di riso
20 gr Parmigiano grattugiato
2 gr Scorza di agrumi non trattati grattugiata
3 gr Radice di zenzero
15 gr Olio extravergine d'oliva
40 ml Vino bianco
3 gr Erba cipollina
80 gr Cipollotto fresco
20 gr Olio extravergine d'oliva
200 gr Brodo di pesce
40 gr Mollica abbrustolita

PROCEDIMENTO

Prepariamo la pasta fresca. Se decidete di usare la ricetta che ho usato io dovrete mischiare tutte le farine insieme, trasferirle in una planetaria o un mixer e unire a filo le uova leggermente sbattute, 3 o 4 dipenderà da quante ne assorbe la farina, avendo cura di farle assorbire per bene.

 

Trasferiamo l’impasto sul piano di lavoro leggermente infarinato e lavoriamolo con le mani fino ad ottenere un panetto morbido ma non appiccicoso. Formiamo una palla o un disco, come nel mio caso, avvolgiamo nella pellicola per alimenti e lasciamo riposare a temperatura ambiente per 30 minuti, o se lo usiamo l’indomani nel frigo. Bisognerà comunque riportarlo a temperatura ambiente prima di lavorarlo.

Tortelloni risottati alla mediterranea

 

Andiamo dunque a preparare il ripieno dei tortelloni! In una ciotola unire il pangrattato, il parmigiano, la scorza degli agrumi, lo zenzero tritato, 15 gr di olio evo, il vino, le spezie e mescolare tutto insieme con un cucchiaio.

 

Adagiare le fette di spatola in una teglia foderata con carta da forno.

 

Distribuire il battuto direttamente sul pesce ed infornare per 20 min circa a 180 gradi in forno statico. Il pesce non deve asciugarsi troppo!

 

Mettere il pesce cotto in un mixer e ridurre tutto in crema, ed ecco pronto il nostro ripieno.

Il pesce appena cotto   

 

Riprendiamo il panetto di pasta e stendiamolo quanto più sottile possibile con un matterello o con la classica nonna papera, l’importante sarà non far bucare la sfoglia.

Pasta senza glutine

 

Ritagliamo dei quadrati di 12x12 cm ed inseriamo al centro un cucchiaino di ripieno che avevamo ridotto in crema.

     

 

Richiudiamo a triangolo facendo uscire bene l’aria, sigillando i bordi. Formiamo il tortellone avvolgendo le estremità del triangolo attorno al pollice. Continuiamo fino ad esaurimento degli ingredienti.

     

Ed ora prepariamo il condimento! In una padella facciamo rosolare i cipollotti tagliati a julienne con il resto dell’olio ed un po’ d’acqua in modo che non brucino.

 

   

 

Quando saranno stufati unire i tortelloni che avremo scottato per pochi secondi in una pentola con del brodo di pesce, va bene anche quello granulare o quello che preferite.

 

Sfumiamo con un po’ di vino bianco e quando sarà evaporato aggiungiamo ancora un po’ di zenzero e scorza di agrumi grattugiati. Portiamo a cottura aggiungendo, se serve,  un po’ del brodo dove avevamo scottato i tortelloni.

Serviamo il piatto caldo con una spolverata di pangrattato abbrustolito, due cucunci e una grattatina di scorza degli agrumi.

Buon pranzo!

CONSIGLI DELLO CHEF

La pasta fresca per questa ricetta l’ho realizzata io da una ricetta già collaudata con farine naturali, ma si può serenamente scegliere di utilizzare un mix già pronto per pasta fresca senza glutine, o con glutine per i non celiaci, ed in quel caso bisognerà seguire le indicazioni in confezione.

La ricetta della spatola al forno la troverete tra le mie ricette perché in realtà il piatto originario è quello! E se volete potrete realizzarla senza bisogno di pasta 🤗

Food blogger

Claudia Munda
Ciao a tutti mi chiamo CLAUDIA e sono una cantante lirica celiaca con la passione per la cucina, da qui il nome del mio blog: sovracuti e pasticcini! Mi sono avvicinata a questo mondo un po’ per necessità, sglutinare le ricette per poter assaggiare preparazioni che mi incuriosivano è stata la motivazione più forte, e un po’ perché sono cresciuta con una mamma, cuoca sopraffina, che mi ha trasmesso tutta il suo entusiasmo. Adoro fare dolci ma non solo! ultimamente mi sono avvicinata anche al mondo della panificazione dopo aver creato una pasta madre viva senza glutine che mi sta dando parecchie soddisfazioni! Ma anche a quello della fit bakery, essendo anche una sportiva conta macros😅, per cui nelle mie ricette spesso troverete anche le indicazioni dei valori nutrizionali per chi come me ne avesse bisogno! Credo che condividere i piaceri della tavola sia una delle forme di amore più belle, cos’altro dire... auguro a tutti una buona cucina e spero che i miei consigli vi siano utili🤗
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

MESEMEN (CREPES ARABE)

Mesemen è un tipo di pane molto famoso nel marocco si presenta con il caffè o il the e ci sono diversi modi per…

RISOTTO PISTACCHIO E GAMBERONI

Con la produzione in casa del panettone, specialmente di quello al pistacchio, abbiamo apprezzato la pasta di pistacchio che può essere utilizzata per preparazioni dolci…

ZUPPA DI FAGIOLI

La Zuppa di fagioli è un piatto povero ma ricco di proteine, molto profumato e gustoso. Vi consiglio di provarla ?

PAPPARDELLE CON GAMBERI E ZUCCHINE

Oggi vi propongo il passo passo di una ricetta molto saporita, preparate con due prodotti veramente deliziosi: di mare ( gamberetti freschi)  e di…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano