L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Dolci e Desserts

CORONA DI BRIOCHE AL VAPORE

9 Settembre 2016 - Visite (1987)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Media
  • Costo
    Medio
  • Porzioni
    12
  • Cottura
  • Preparazione

Adoro i lievitati soprattutto se sono ripieni. Tempo fa, dietro consiglio di Maurizio (uno dei nostri Autori e Chef di professione) provai a fare i panini ripieni cotti al vapore. IL risultato fu ottimo, ma in quell'occasione provammo ad emulare una ricetta cinese, usando come farcia delle verdure. Riuscita quella prova, mi incuriosiva molto capire come sarebbero venuti gli stessi panini usando delle farce dolci. Mentre elaboravo la mia ricetta, pensai ad una sorta di ciambellone, che poi tagliato a fette avrebbe avuto diverse farce, sorprendendo i commensali ..... golosi di cioccolata e non solo. L'impasto cotto al vapore è a dir poco eccezionale e di solito resta bianco (proprio color farina), ma questa volta ho voluto colorare confewrendo alla stesso una nota speziata...... ecco il giallo .... la curcuma, che sicuramente avrebbe contrastato con le creme, esaltandone i colori ed anche il gusto. Il risultato è stato stepitoso....... e io vi spiego cosa ho fatto. Non perdetevi questa ricetta 😉

INGREDIENTI

500 gr Farina 00
60 gr Latte
1 bustina Lievitodi birra disidatato
10 gr Miele
50 gr Zucchero di canna
50 gr Grasso di cocco
q.b. Sale
q.b. Farcia a piacere
q.b. Cioccolato al latte
q.b. Granella di nocciole
q.b. Curcuma in polvere
180 gr Kefir (o yogurt greco magro)

PROCEDIMENTO

PER L'IMPASTO BRIOCHE

Sciogliere bene il lievito nel latte e kefir tiepidi.
Ora aggiungere il grasso di cocco (e se non lo trovate usate strutto)  e lo zucchero ed amalgamare bene tutti gli ingredienti.
Mettere la farina a fontana e fare un buco al centro, cominciare a versare man mano il lievito, lo strutto e lo zucchero sciolti in acqua tiepida.
Durante l'impasto aggiungere il miele, il sale e la curcuma.
Impastare bene fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico.
Far lievitare l'impasto un paio d'ore o comunque fino al raddoppio.
Mettere l'impasto su un piano da lavoro infarinato, reimpastare per breve tempo e formare una palla
brioche al vapore

ASSEMBLAMENTO DEL DOLCE

Dividere l'impasto in tanti piccoli pezzi , dovrete ottenerne circa 20.
14315531_653199604856486_231551747_o
Stendete ogni pezzetto di impasto e mettete al centro la farcia che più preferite. Io ho usato:
Crema pasticcera - nutella - cioccolato bianco - cioccolato al latte con nocciole - crema bianca spalmabile (tipo nutella bianca) ........ sigillate bene i bordi e formate delle palline
14303736_653199678189812_306351844_o 14274566_653199591523154_82170412_o 14284985_653199474856499_70453072_o 14285433_653199398189840_2117158311_o
Disponete le palline in una teglia per ciambellone, formando prima una base e continuando con un secondo e terzo piano, appoggiando le palline ripiene  con delicatezza. Lasciatele lievitare ancora un'oretta. Poi cucinatele a vapore per circa 30/35 minuti ..... loro continueranno a gonfiare fino a toccarsi.
14273294_653199258189854_200721621_o 14248036_653199344856512_498131964_o
Lasciate raffreddare un pò e mettete la corona su un vassoio. Decorate con cioccolato al latte fuso e granella di nocciole (o di mandorle o di pistacchi).
Qualcuno potrebbe associare questo lievitato al Danubio dolce, ma il mio intento non era quello di fare il Danubio, ma un lievitato dolce che si potesse tagliare a fette al fine di poter avere tante farce  in un'unica fetta 🙂
...... infatti ecco come si presentano le fette  al taglio

SAMSUNG CAMERA PICTURES

SAMSUNG CAMERA PICTURES

SAMSUNG CAMERA PICTURES

SAMSUNG CAMERA PICTURES

SAMSUNG CAMERA PICTURES

SAMSUNG CAMERA PICTURES

Vi ho convinto? Io mi sono sentita una grande peccatrice dopo averne mangiato una bella fettona e ora vi induco in tentazione, perchè la morbidezza e la bontà di questo dolce lievitato, se non si prova non si potrà mai capire 😉

Food blogger

Ricette Cuor di cucina
Ricette Sfiziose, particolari e originali, vi basterà seguire i procedimenti indicati e realizzerete piatti davvero meravigliosi.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

CASSATA AL FORNO.

Per un buon risultato di questa ricetta basta una buona ricotta ben asciutta e una frolla ben riposata.

TARALLI CON ESUBERO DI LIEVITO MADRE

Esubero di lievito madre? Che fare? Ecco dei buonissimi taralli che al mio paese in realtà chiamiamo 'Friselle'. Uno tira l'altro. Croccanti, fraganti, in…

MARMELLATA DI MELE COTOGNE

I ricordi dell'infanzia sono legati a questa marmellata di mele cotogne, che ogni anno in questo periodo veniva preparata e che vi presento così…

GRAFFE

L’alternativa al cornetto o alla brioche del bar per la colazione qui a Napoli sono le graffe. Pochissimi, semplici ingredienti come la farina, il…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano