L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Ricette

RIDUZIONE DI FICHI D’INDIA

18 Settembre 2020 - Visite (41)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    2
  • Cottura
  • Preparazione

La riduzione ai fichi d'india è una prelibatezza che aiuta ad arricchire i piatti semplici ma anche a dare un tocco di classe a secondi elaborati come carni pregiate. Ma se si vuole rendere particolare un' insalata, la riduzione insieme ad un pò di frutta secca è l'accostamento perfetto per un piatto da non dimenticare.

INGREDIENTI

3 Fichi d'india
2 Limoni
3 cucchiai Zucchero
1 cucchiaino Miele

PROCEDIMENTO

Iniziamo con il pulire i fichi d'india privandoli della buccia e tagliandoli a pezzetti, li mettiamo in un pentolino con 3 cucchiai di zucchero e il succo di 2 limoni medi, ho utilizzato il magic cooker per ridurre i tempi di cottura.

Alla fuoriuscita del vapore ho impostato 10 minuti e lasciato cuocere a fiamma media.

Trascorso il tempo impostato ho aggiunto un cucchiaino di miele e fatto cuocere per altri 2 minuti.

A questo punto ho prima un pò frullato con il minipimer e poi filtrato il tutto con il colino in modo da non far passare i semi. Ho rimesso il liquido sul fuoco per altri 5 minuti per far addensare il tutto.

Quando sarà fredda la nostra riduzione ai fichi d'india è pronta da aggiungere alle pietanze che vogliamo arricchire.

Informazioni sull'autore

florinda tegazzini
Sono mamma di tre splendidi bambini e da quando sono nati mi dedico a loro a tempo pieno. Ho sempre avuto una passione per la cucina. Ma con il tempo ho capito che avere nel cuore qualcuno di importante che riempie i pensieri quando cucini, secondo me, è l'ingrediente segreto per ogni piatto di successo. Perché devo dire che da quando ci sono loro nelle mia vita i miei piatti hanno raggiunto quel sapore in più che prima non avevano e loro lo confermano mangiando sempre tutto con gusto e riempiendomi di complimenti! ed è la soddisfazione più grande che una mamma/cuochina possa mai avere. Spero di trasmettere a tutti voi quello che ho imparato da mia madre, ma soprattutto sbagliando e inventando perché cucinare è un'arte, è creatività, è passione è sbagliare ed imparare.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

TRIGLIE IN GUAZZETTO

Ricetta molto versatile adatta in ogni occasione,facile da realizzare. Piattomolto delicato al palato.
ciambella con amaretti

CIAMBELLA CON AMARETTI E NUTELLA

Si trovano molte ricette di ciambelle e ciambelloni, dalle più classiche alle più fantasiose, io voglio proporvi la mia ricetta.... ciambella con amaretti e…

Pubblicità

Ad