L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Secondi piatti

RAGÙ DI POLPO

23 Aprile 2016 - Visite (683)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    4
  • Cottura
  • Preparazione

In Puglia il polpo è preparato in tantissimi modi , dall antipasto al piatto unico , al secondo , oggi vi propongo un ragù con cui accompagnare la vostra pasta preferita o condirci, perché no, delle fette di pane tostato o consumarlo in compagnia con il vostro consorte direttamente nel coccio , inzuppando direttamente dei pezzi di pane fresco , possibilmente casereccio .

INGREDIENTI

1.5 kg Polpo
150 ml Salsa di pomodoro
q.b. Peperoncino
10 Pomodorini
1 mezza Cipolla
1 spicchio Aglio
q.b. Prezzemolo

PROCEDIMENTO

Partiamo da questa foto dove potete vedere insieme tutti gli ingredienti .

IMG_20160422_060345

In una padella versiamo un paio di cucchiai di olio d' oliva e facciamo imbiondire la cipolla tritata finemente , uno spicchio d'aglio vestito e alcuni gambi di prezzemolo lavati e tagliati .

Appena la cipolla avrà preso un bel colore dorato aggiungiamo il polpo tagliato a pezzettini .

2016-04-22 06.08.05

e facciamolo cuocere a fuoco medio per circa 5 minuti , piano piano rilascerà la sua acqua , aggiungiamo un pò di vino bianco e lasciamo sfumare per un paio di minuti,  aggiungiamo la salsa di pomodoro e i pomodori freschi sbollentati e spelati . Riportiamo a bollore , regoliamo a fiamma bassa ,  copriamo e lasciamo cuocere per circa 40 minuti , facendo attenzione che non si attacchi al fondo bruciando i pezzetti di polpo . A metà cottura saliamo e togliamo i gambi di prezzemolo e lo spicchio d'aglio .

Vi consiglio di lasciare il sugo abbastanza lento per  condirci della pasta fresca tradizionale pugliese, io ho deciso di usarlo con i Troccoli.

Ho scolato la pasta 3 minuti prima del tempo indicato sulla confezione e ho finito di cuocere direttamente nel tegame

2016-04-22 22.46.03

 

CONSIGLI DELLO CHEF

Potete decidere di usare il pepe o il peperoncino , il primo verrà messo direttamente dal commensale, a suo gusto direttamente nel suo piatto , mi raccomando macinato fresco al momento , il secondo lo aggiungete nel soffritto prima di mettere i pezzetti di polpo .

In entrambi i casi aggiungete solo alla fine una generosa manciata di prezzemolo fresco tritato finemente .

Food blogger

Gaetano Vizzarro
Benvenuti nel mio spazio ,sono Gaetano Vizzarro un infermiere professionale di 45 anni ,nato e cresciuto in provincia di Taranto (Monteparano ) fino all\' eta\' di circa 25 anni , poi stabilito a Bergamo dove lavoro all\' ospedale papa giovanni XXIII in Unita\' Spinale . Amante del mare e della vita all\'aria aperta . Appassionato della cucina tradizionale e moderna , dove mi piace sperimentare e ricercare sapori sempre nuovi partendo sempre dalla cucina Pugliese , mio grande Amore . Spero di aiutare chiunque voglia sperimentare le mie ricette e di trasmettere questa mia grande passione .
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Commenti

  1. 23 Aprile 2016

    Mirko

    Credo che in bianco sia meglio le cose più sono naturali più sono buone. Ma è un mio personale parere. Ottimo comunque complimenti.

    Rispondi
  2. 26 Aprile 2016

    pietro

    Sabato ho ospiti a casa, sicuramente seguo la ricetta, anche i troccoli ottimo consiglio!

    Rispondi
  3. 26 Aprile 2016

    CARBONNET, SABINA

    Mille ringraziamenti per la vostra risposta, mi tarda di cucinare questo buon piatto, ancora grazie Sabina

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

CONIGLIO ALLA CACCIATORA

Questo secondo piatto è un classico della cucina tipica italiana,  una preparazione diffusa in molte regioni,  motivo per cui si possono trovare molte interpretazioni.La…

PESCE ALALUNGA STUFATA

Un piatto tradizionale tipico siciliano, molto semplice da cucinare, con pochi ingredienti si riesce a fare un grande piatto, un primo  e un secondo…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano