L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Primi con carne

ARANCINI (RICETTA BASE)

6 Gennaio 2017 - Visite (354)

Condividi con:

  • Difficoltà
    Media
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    4
  • Cottura
  • Preparazione

Piatto tipico siciliano, mangiato a tutte le ore ed è utilizzato nelle feste e nelle cene tra amici. Si può condire come si vuole  dal ragù,alle verdure,  in bianco o dolce.

INGREDIENTI

500 gr Riso
1 bustina Zafferano
50 gr Burro
50 gr Grana padano grattugiato
mezza Cipolla
q.b. Olio d'oliva
q.b. Vino bianco
1 litri Brodo vegetale
50 gr Pangrattato
50 gr Farina 00
q.b. Olio di semi di girasole
q.b. Sale
q.b. Pepe

PROCEDIMENTO

Iniziamo con il brodo che deve essere vegetale, io lo faccio con il mio dado. Poi iniziamo a preparare il risotto, tagliamo la cipolla a tocchetti piccoli e la lasciamo appassire su una padella con l'olio d oliva. Appena sta per imbiondire aggiungiamo il riso e lo lasciamo tostare per qualche minuto, lo sfumiamo con il vino e appena evapora aggiungiamo  il brodo, lo zafferano e  portiamoli a cottura, controlliamo di sale e pepe, alla fine mantechiamo con il burro e parmigiano. Mettiamolo in una teglia a raffreddarlo. Appena freddo ,  iniziamo a comporre gli arancini, mettendone una piccola quantità sul dorso della mano e facciamo un incavo al centro e posizioniamo il condimento prescelto. Prendiamo un' altro po' di riso e copriamo il condimento; ora  arrotondiamo. Facciamo una pastella piuttosto liquida con la farina e  l'acqua. Passiamo gli arancini prima nella pastella e poi nel pangrattato. Friggiamoli in una padella dentro la quale avremo messo l'olio di semi, che dovrà già essere caldo quando immergiamo gli arancini e facciamoli dorare.

CONSIGLI DELLO CHEF

Per semplificare si può bollire il riso nell'acqua  dove si aggiunge lo zafferano e  il sale. È  preferibile che riposi affinché rilasci l'amido, quindi o si preparare la mattina presto, per formare gli arancini la sera, oppure la sera per  prepararli di mattina. Quando si compone l'arancino  tenete  un contenitore con  l'acqua per bagnarvi le mani e favorire la chiusura del riso. Se lascerete riposare gli arancini qualche ora prima di friggerli, ripassateli nel pangrattato .

Food blogger

MILENA D\'AGOSTINO
mi chiamo Milena ho 49 anni e faccio l'infermiera. Ho l'hobby della cucina che mi rilassa e cerco sempre di trovare ricette nuove e di cucinare sempre in modo diverso. Sto frequentando un corso di pasticceria sperando che di questa mia passione diventi un nuovo lavoro.

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Ricette correlate

ANELLETTI SICILIANI ALLA PALERMITANA

Gli anelletti sono un taglio di pasta regionale, tipica siciliana.Salvo casi straordinari( ai miei familiari piace anche semplicemente condita con il ragù alla genovese…

CONCHIGLIONI RIPIENI

I conchiglioni ripieni di carne sono un primo piatto abbastanza elaborato: ottimo per un pranzo importante, come quello domenicale ad esempio. Questo piatto ha…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano