L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Secondi piatti

CALAMARO RIPIENO DI COUS COUS

19 Marzo 2016 - Visite (330)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    2
  • Cottura
  • Preparazione

Il calamaro ripieno di cous cous è un secondo che unisce i sapori esotici. Ottimo per un buffet o per una cena fredda. Comunque adatto per qualsiasi occasione

INGREDIENTI

1 tazzina Acqua
q.b. Peperoncino
Olio d'oliva
1 Cipolla scalognia
Prezzemolo
1 Pomodoro
1 Carota
1 Zucchine genovesi
100 gr Cous cous
1 Calamaro
1 tazzina Vino bianco
Sale

PROCEDIMENTO

Pulisco il calamaro e lo metto da parte.

Soffriggo la cipolla con carota ,zucchina ,pomodoro ,sale ,peperoncino q.b e i tentacoli del calamaro, tutto ciò tagliato a dadini e lo sfumo con mezzo bicchiere di vino bianco e mezzo bicchiere di acqua.

Lascio cucinare per 5 minuti , poi da parte preparo il cous cous (vi rimando ai consigli dello Chef per la preparazione del cous cous) e amalgamo tutto.

Poi riempio il calamaro con questo composto che vado a chiudere con uno stecchino ,per evitare che si apra, e lo vado a mettere in forno ventilato per 10 minuti.

CONSIGLI DELLO CHEF

Sono di origini Marocchine per cui faccio il vero cous cous. Consiglio, comunque, di usare il cous cous precotto, seguendo le istruzioni riportate sulle confezioni.

Basta comunque preparare un brodo vegetale e versarlo caldo sul cous cous precotto, messo in un contenitore capiente e piatto e dove prima avrete spremuto qualche goccia di limone o di agrumi in generale. Il brodo non deve coprire il cous cous, ma mettetene una quantità tale che venga assorbito dal cous cous senza annegarlo. Coprite il contenitore e lasciate riposare dai 5 ai 10 minuti. Poi cominciate a raschiare con una forchetta dalla superficie fino al fondo.
Poi incocciate il cous cous, cioè mettetelo tra i palmi delle mani e straofinateli tra loro lasciando cadere il cous cous che si sgranerà. Ripetete tante volte l'operazione fino a far sgranare per bene il cous cous. POi procedete a condire come da spiegazione.

Food blogger

Hafida Rizki
Sono Hafida Rizki nata in Marrocco, ma vivo in Sicilia da 33 anni.Sono una donna lavoratrice e amo la cucina siciliana e la Sicilia tutta. La mia grande passione sono i miei piatti di origine, ma mi piace inventare nuove ricette, sia dolci che salate. Seguitemi e cercherò di sorprendervi, soprattutto con le cotture nel Tajine.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

TACCHINO ARROSTO AL VINO ROSSO

Morbido al taglio e ottimo al palato, questo tacchino arrosto sorprenderà per il suo gusto particolare che si completa con una riduzione al vino…

SFORMATO DI MELANZANE

Non è una ricetta sfuotafrigo, ma è una ricetta pensata in un modo e finita in un altro. Il risultato ottimo e il suo…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano