L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Contorni

CAPONATA DI MELANZANE PALERMITANA

6 Agosto 2017 - Visite (3094)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Media
  • Costo
    Medio
  • Porzioni
    10
  • Cottura
  • Preparazione

La Caponata di melanzane è una ricetta tradizionale, da preparare in estate dato che le melanzane e la cipolla sono di stagione e da poter conservare e consumare tutto l'anno.

Può essere consumata come antipasto, da solo, sopra delle bruschette o come contorno.

L'origine del nome è un pò controversa, alcuni pensano che derivi dal pesce capone che originariamente sostituiva le melanzane nella ricetta, melanzane che furono introdotte dalle popolazioni povere che non potevano permettersi il pesce.

Altri pensavo che derivi dal "cappone" che era una dura galletta che i marinai ammorbidivano con questo piatto.

INGREDIENTI

3 kg Melanzane nere
3 Cipolle di tropea
1 Sedano
125 gr Olive verdi denocciolate in salamoia
80 gr Capperi
1 litri Salsa di pomodoro
q.b. Sale
1 bicchiere Aceto bianco
2.5 cucchiaio Zucchero semolato
1 litri Olio di arachidi
q.b. Olio extravergine d'oliva

PROCEDIMENTO

 

Prepariamo la Caponata di melanzane :

Pulire le melanzane togliendo solamente il picciolo e tagliarle a cubetti, friggerle in olio di arachide e metterle in uno scola pasta.

Noi abbiamo utilizzato la frittura a freddo con coperchio Magic Cooker che è più salutare, ma potete tranquillamente utilizzare anche una friggitrice o friggere come fate di solito

 

Tagliare le cipolle a metà e poi a listarelle e metterle da parte,

Pulire il sedano, eliminando le foglie e tagliarlo a pezzetti, sbollentarlo in acqua salata finchè si sarà leggermente ammorbidito e scolarlo.

 

Dissalare i capperi (se usate quelli sotto sale, oppure sciaquateli se usate quelli sotto aceto).

Tagliare le olive a metà in senso orizzontale.

In una padella ampia, mettere abbondante olio e.v.o sul fondo e versarvi la cipolla, appena si sentirà lo sfrigolio abbassare la fiamma.

Dopo che la cipolla si sarà imbiondita, aggiungere sedano scolato, olive e capperi e continuare a cuocere a fuoco basso finchè il sedano non si sarà ammorbidito.

 

A questo punto aggiungere la salsa di pomodoro e cuocere finchè non si sarà "ristretta" un po'. Aggiustare di sale.

 

Quindi aggiungere le melanzane a cubetti fritte e mescolare delicatamente in modo da fare insaporire tutto.

Dopo qualche minuto procedere all'agrodolce: riempire un bicchiere di aceto bianco di vino e versarvi dentro due cucchiai e mezzo di zucchero. Mescolare finchè non sarà quasi completamente sciolto. Versare quindi l'aceto uniformemente sulle melanzane e alzare la fiamma, mescolando delicatamente. Assaggiare e regolare eventualmente di aceto, zucchero o sale in base al gusto.

 

Versare la Caponata di melanzane ancora calda in vasetti precedentemente sterilizzati (facendo bollire tappi e barattoli per circa venti minuti dal bollore) e dopo averli invasati, chiudere i barattoli e capovolgerli, in modo da creare il sotto vuoto.

 

Per una maggiore conservazione, noi bolliamo i vasetti di Caponata di melanzane per circa 30 minuti a partire dal momento del bollore dell'acqua, coprendoli completamente con acqua fredda. Togliere i vasetti dalla pentola, solamente quando saranno completamente freddi.

 

Potete consumare la Caponata di melanzane durante tutto l'anno.

 

 

 

CONSIGLI DELLO CHEF

Noi abbiamo usato la cipolla di Tropea per una maggiore dolcezza, ma potete utilizzare le cipolle dorate o quelle che più vi piacciono.

Per aromatizzare la Caponata di melanzane potete aggiungere del basilico fresco a fine cottura o nei vasetti, oppure aggiungere del cacao amaro in polvere in cottura

Food blogger

Pietro e Manu Zizzo
Le nostre terre di nascita Sicilia (Pietro) e Calabria (Manu) ci portano a confrontarci e a stimolarci a vicenda in cucina. Siamo una coppia affiatata, incuriosita dalle nostre tradizioni culinarie territoriali e non solo. Abbiamo una grande voglia di migliorare e di provare sempre nuove ricette e nuovi accostamenti di gusto.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

Cotolette Di Melanzane Tunisine

COTOLETTE DI MELANZANE TUNISINE

Solo pochi ingredienti e preparerete queste gustosissime cotolette di melanzane tunisine semplici o ripiene. Le cotolette di melanzane tunisine con o senza ripieno sono ottime da servire sia…

PEPERONI IN PADELLA

Utilizzando i peperoni, per la padella, che hanno la buccia più sottile e privandoli della parte interna bianca, si possono ottenere dei peperoni saporiti…

PATATE SABBIOSE

Le patate nella mia cucina non mancano mai, puoi cucinarle in qualsiasi modo sono sempre ottime. Questa ricetta si chiama "patate sabbiose" perché per…

MELANZANE A FUNGHETTO

La ricetta di oggi è un contorno semplice, versatile e molto gustoso. Tipico della Campania, le melanzane a funghetto vengono utilizzate anche come condimento…
Carciofi Sott'olio

CARCIOFI SOTT’OLIO

Tutti amiano deliziare i nostri ospiti con tanti antipasti deliziosi e sfiziosi ed ecco i Carciofi sott'olio Ed io amo fare le conserve per averne sempre…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano