L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Dolci e Desserts

CORNETTI SFOGLIATI

31 Maggio 2013
  • Difficoltà:
    Media
  • Cottura:
  • Preparazione:
  • Costo:
    Basso
  • Porzioni:
    14 persone

I cornetti sfogliati con il burro, “tipici francesi”, sono la colazione di molte persone in tutto il mondo ormai. Normalmente lo si mangia nelle varie pasticcerie/bar la mattina accompagnato con un buon cappuccino.

Ho voluto provare a farli in casa e devo dire che sono venuti veramente bene! Lo svolgimento della ricetta è un po’ lungo ma non difficilissimo. Basta seguirla alla lettera e avere la pazienza di aspettare le ore di lievitazione richieste.

Si possono scegliere varie farciture: nutella, varie marmellate, miele... Vi assicuro che saranno di vostro gradimento. Inizierete la giornata leccandovi i baffi!!!

 

INGREDIENTI

500 gr di farina Manitoba
mezzo cubetto di lievito di birra (o lievito in polvere)
250 ml di latte intero
180 gr di zucchero
3 cucchiai di olio di semi di girasole
1 pizzico di sale
2 uova piccole
1 fialetta di aroma vaniglia
120 gr di burro
varie farciture (nutella o marmellata e miele)

PROCEDIMENTO

Iniziate con il preparare il lievitino. Scaldate il latte leggermente, unite il lievito e fatelo sciogliere completamente. In una ciotola mettete 1 cucchiaio di farina, 1 cucchiaio di zucchero, aggiungete a filo il latte con il lievito sciolto e mescolate.

Lasciate riposare per 1 ora e mezza. Trascorso il tempo, mettete nella ciotola della planetaria (se non l’avete potete fare a mano usando una ciotola normale) farina, zucchero, le uova, l'aroma di vaniglia e il lievitino ben cresciuto (risulterà schiumoso). Impastate il tutto per 5 minuti, aggiungete sale e olio continuando a frullare fino a che l'impasto non diventa bello elastico (non appiccicoso).

Trasferite il tutto in una ciotola grande e lasciatelo lievitare per almeno 4 ore in forno preriscaldato a 50°. Trascorso il tempo necessario, l'impasto sarà cresciuto più del doppio. Prendetelo e pesatelo, dividetelo in 8 parti dello stesso peso e stendete tutti gli 8 pezzi (come delle pizze tonde).

Mettete della farina sul piano di lavoro, posizionate il primo disco di impasto e, con l'aiuto di un pennello, spalmate sopra il burro morbido (non sciolto completamente). Fate questo passaggio fino all'ultimo disco dove non metterete il burro.

Con l'aiuto del mattarello ristendete il tutto in un cerchio alto 1 cm. Ritagliate 12/14 spicchi, farcite la parte più larga e arrotolate fino a chiudere con la punta del triangolo. Una volta finiti tutti i cornetti, lasciateli riposare più che potete (io li ho tenuti dalle 19.00 alle 6 del mattino).

Prima di cuocerli spennellate con un rosso d’uovo e zucchero semolato, infornate in forno caldo a 180° per circa 15 minuti (devono essere dorati).

CONSIGLI DELLO CHEF

Occhio alla cottura! Non tutti i forni cuociono nella stessa maniera, il mio è un forno elettrico ed uso la modalità forno ventilato.

Volendo cuocerli in un secondo momento, si possono congelarli in due modi: cotti e poi, al momento di consumarli, passati qualche secondo al microonde (e sono come appena sfornati).

Oppure, una volta formati, metteteli direttamente in freezer senza farli crescere. Basta tirarli fuori la sera prima e lasciarli tutta la notte a crescere per poi cuocerli l’indomani mattina.

Food blogger

Anna Rita Migliaccio
AnnaRita è una mamma,moglie e una grande amica che ha fatto delle coccole culinarie la propria professione. La sua più grande passione sono i dolci in particolare le torte per bambini. Condividendo sul web il suo modo di cucinare con il cuore, ha conquistato migliaia di fan in tutta italia: il suo segreto? Ingredienti semplici, genuini e tanto tanto AMORE!
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Commenti

  1. 31 Maggio 2013

    Daniela

    Ciao io non ho capito cosa fare dopo che ho diviso la pasta in 8 pezzi. La stendo e poi? Con il matterello poi di ogni pezzo di pasta devo fare 12 cornetti? Oppure poi gli 8 pezzi, una volta messo tutto il burro, li devo unire tutti insieme? È poi perché nell’ultimo pezzo non ci va nulla? Grazie.

    Rispondi
    • 31 Maggio 2013

      Anna Rita Migliaccio

      Ciao Daniela! Una volta ottenuto 8 parti uguali di impasto, devi stenderli uno ad uno a forma di pizze tonde. Stesi tutti e 8, inizia a spalmare su ognuno il burro morbido (mettendoli uno sopra l’altro tipo torretta). Nell’ultimo strato non va messo il burro perche da li bisogna ristendere nuovamente il tutto con il mattarello. Una volta riottenuto un cerchio bello grande si procede con il tagliare i triangoli e farcire la parte più larga per poi arrotolare fino a chiudere con la punta del triangolo. Ricordati di spalmare il burro morbido non sciolto completamente, proprio questo passaggio renderà i cornetti sfogliati. Se hai bisogno sono qui 🙂

      Rispondi
  2. 31 Maggio 2013

    Daniela

    Ah quindi si devono sovrspporre! Grazie mille li farò certamente e ti farò sapere.

    Rispondi
  3. 31 Maggio 2013

    Anna Rita Migliaccio

    Esattamente! Aspetto anche una bella foto 😉

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

PECCATO DI GOLA

Questa torta e un tripudio di gusti dalla crema al cioccolato al caramello e per finire la morbidezza della panna racchiuso nella frolla

ROTOLO ALLA NUTELLA

Il rotolo alla nutella è un dolce molto goloso, i miei bimbi ne vanno matti! Ovviamente anche mio marito non scherza... ottimo per far…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano