L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Dolci e Desserts

CUORI DI CHIACCHIERE AL PISTACCHIO

12 Aprile 2021 - Visite (34)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    20
  • Cottura
  • Preparazione

La ricetta delle chiacchiere sarebbe nata alla corte della Regina Savoia che, in vena di intrattenersi con i suoi ospiti, chiese al pasticcere di corte, Raffaele Esposito, un dolce per accompagnare le loro conversazioni, le loro "chiacchiere" per l'appunto!

Chiacchiere, cenci, frappe, frappole, bugie e chissà quanti altri nomi conosciamo per descrivere questo classico della pasticceria italiana! Di solito si preparano durante il periodo di Carnevale ma ogni occasione è buona per gustare questi dolci così golosi!

In questa ricetta proponiamo una versione "a cuore" con il pistacchio! Deliziosa!

 

 

INGREDIENTI

500 gr Farina 00
150 gr Farina di pistacchio
5 gr Lievito per dolci
80 gr Zucchero semolato
15 gr Sale
1 bustina Vaniglina
1 Scorza grattugiata di un limone
60 gr Margarina
65 gr Uova
150 ml Liquore al pistacchio
q.b. Olio di arachidi
q.b. Zucchero a velo
Succo di un limone

PROCEDIMENTO

Per preparare i cuori di chiacchiere al pistacchio, unite gli ingredienti partendo dalle farine (farina 00, farina di pistacchio, lievito, vaniglina). Aggiungete poi sale, zucchero, scorza di limone tritata finemente, margarina, succo di limone, liquore al pistacchio e uova sbattute.

Impastate il tutto finché non otterrete un impasto morbido e omogeneo. Lasciatelo riposare in frigorifero per almeno un'oretta.

 

 

Stendete l'impasto e ritagliate le chiacchiere con  l'apposita formina a forma di cuore .

 

Friggete pochi cuori alla volta in olio bollente. La superficie a contatto con l'olio tenderà a scurirsi rapidamente.  Girate i vostri cuori in modo da rendere uniforme la cottura.

Una volta cotte, lasciatele asciugare su della carta assorbente, solo quando saranno fredde potete decorare a piacere:

  1. Con l'apposito Setaccio, spolverare con dello zucchero a velo

2. striare la superficie con un topping al cioccolato o ad altro gusto a piacere.

 

Sono buonissime anche al naturale perchè si sente bene il gusto del pistacchio!

 

 

 

 

 

CONSIGLI DELLO CHEF

Per facilitare la stesura dell'impasto, si consiglia di  cospargere su un piano dell'amido in polvere.            Setaccio

Food blogger

Francesca Pipia
Mi chiamo Francesca e ho 51 anni e sono una mamma di due ragazzi e tutrice di altri due ragazzi (miei nipoti). Ho lavorato per 30 anni in un panificio e ho coltivato l'amore per la buona cucina e le tradizioni siciliane in cucina. La Famiglia numerosa mi ha "obbligata" ad attivarmi a cucinare per tante persone cercando anche di seguire una linea economica tale da soddisfare tutti spendendo il meno possibile (da buona massaia e madre di famiglia) cercando al contempo di mantenere gusto e qualità. Per hobby canto in un coro gospel
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

SOFFICITA’ AL CAFFE’

Mettiamoci all'opera per la colazione del weekend in famiglia. Cosa preparare? Ecco ci sono: la ricetta suggeritami da zia Graziella è un'ottima soluzione per…
Pesche con crema di Limoncello

PESCHE CON CREMA AL LIMONCELLO

Le Pesche con crema di Limoncello sono dei dolcetti deliziosi, farciti con crema pasticcera e bagnati nel limoncello. Sono veramente molto golosi, ideali in…

CORONA DI BRIOCHE AL VAPORE

Adoro i lievitati soprattutto se sono ripieni. Tempo fa, dietro consiglio di Maurizio (uno dei nostri Autori e Chef di professione) provai a fare…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano