L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Antipasti

FAGOTTINI DI MORTADELLA AL FORNO LEGGERI E GUSTOSI.

3 Giugno 2016 - Visite (2613)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    4
  • Cottura
  • Preparazione

La "mortazza" alias mortadella mi riporta indietro nel tempo,qualsiasi palermitano  DOC  ha mangiato la classica "mafalda" farcita di mortadella....questo per dire che nel mio frigorifero non è inusuale trovare, tra gli affettati, anche la mortadella.  Per una festività aprendo il mio frigorifero mi venne in mente ,per non presentare il classico antipasto alla siciliana (piatto di affettati vari), un'idea che avevo trovando navigando in rete e che personalizzandola mi gratificò quando ricevetti i consensi dei commensali.

INGREDIENTI

8 fette Mortadella
5 cucchiaio Pangrattato
4 cucchiaio Formaggio grattugiato
q.b. Latte
1 Uovo
q.b. Prezzemolo
250 gr Pomodorini
q.b. Sale
q.b. Olio extravergine d'oliva
q.b. Pepe

PROCEDIMENTO

In una ciotola impastate uova, formaggio grattugiato,sale, prezzemolo, aglio ,pepe e se vi piacciono i capperi. Nella fetta di mortadella, non proprio sottile...mettete questo ripieno e chiudete a fagottino fissando con uno stuzzicadenti. Disponete questi involtini in una teglia, versando un pò d'acqua condita con pomodorini,  aglio,  prezzemolo, un pò di olio extravergine di oliva, in fine una spolverata di formaggio grattugiato. Passate in forno a 170° per 15 minuti

 

 

 

Food blogger

Maria Concetta Todaro
Maria Concetta Todaro è una moglie, mamma e nonna .Ho tanti hobby ma quello che mi appassiona maggiormente è cucinare,perchè credo che cosa più bella non ci sia che ritrovarsi attorno un tavolo .Stare insieme a tavola è uno dei modi migliori per socializzare, perché il pasto è una pausa dagli impegni, nella quale ci si può concentrare su quello che si mangia, ma anche sulla compagnia di chi condivide con noi questo momento:infatti, la tavola non è solo il posto dove ci si nutre ma è soprattutto un luogo di condivisione, di aggregazione e di scambio di emozioni.Seguendo questa filosofia metto tanto amore in tutto quello che preparo ,amore che si concretizza quando leggo la soddisfazione dei commensali....spero che dal mio tavolo questo amore possa giungere al vostro in una unica tavolata ideale di gusto, sapori ed emozioni.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

FRITTELLE DI FIORI DI ZUCCA

  Le frittelle di fiori di zucca,  anche conosciute come frittelle di ciurilli o sciurilli, sono una ricetta tipica della cucina calabrese. E'  una ricetta che conosco e…

BACCALÀ MARINATO

La prima volta che mi è stato presentato questo piatto da parte di mio Papà ( è stato colui che mi ha insegnato ad…

TABULE’

Il Tabbouleh o Tabulè è un piatto tipico orientale, a base di bulgur  e ortaggi che si presta benissimo nei periodi estivi in quanto fresco…

CROCCHETTE DI RISO AI FUNGHI

Un primo piatto già porzionato, ideale per una cena a buffet! Ottima ricetta contro gli sprechi in quanto potete riutilizzare il risotto che vi…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano