L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Dolci e Desserts

FIORI DI FROLLA AL PISTACCHIO DI BRONTE, RICOTTA E FRAGOLINE DI BOSCO.

20 Giugno 2016 - Visite (996)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Medio
  • Porzioni
    8
  • Cottura
  • Preparazione

Piccoli pasticcini a forma di fiore che racchiudono  parte dei sapori della mia Sicilia: il pistacchio di Bronte, la ricotta di pecora e le squisite fragoline di Maletto. Sono davvero deliziosi...e sempre di successo!

INGREDIENTI

70 gr Pistacchio in granella
140 gr Zucchero a velo
250 gr Farina 00
115 gr Burro
1 Uova
Un pizzico di sale
500 gr Ricotta di pecora
150 gr Zucchero semolato
80 gr Gocce di cioccolato
30 gr Pasta di pistacchi

PROCEDIMENTO

Attrezzatura: coppapasta a forma di fiore, teglia per muffin.

Preparazione della frolla:

In un mixer versate la granella di pistacchio, lo zucchero a velo ed un pizzico di sale. Azionate il mixer  a più riprese. Poi unite il burro freddo di frigo tagliato a pezzi e la farina. Fate sabbiare il composto sempre azionando le lame a più riprese per pochi istanti altrimenti rischiate di surriscaldarlo.

Adesso versatelo in un ciotola ed unite la pasta di pistacchio e l'uovo. Impastate velocemente e formate un panetto che avvolgerete nella pellicola e riporrete in frigo per almeno un'ora o fino a quando non sarà ben solido.

Preparazione del ripieno:

Fate sgocciolare per bene la ricotta (se è molto morbida fatela scolare una notte intera) per 2 ore in un colino, setacciatela per renderla più fine ed aggiungete lo zucchero mescolando omogeneamente. La quantità di zucchero segnata è indicativa quindi assaggiatela man mano fino a quando incontrerete il vostro giusto grado di dolcezza. Mi raccomando, solo piccoli assaggi...altrimenti la finirete tutta!

Coprite la crema con la pellicola e mettetela in frigo.

Riprendete la pasta frolla e stendetela a circa 5 mm. di spessore, prendete il coppapasta a forma di fiore o comunque rotondo del diametro di circa 10 cm. e realizzate dei dischi che posizionerete in una teglia per muffin ben imburrata ed infarinata facendo bene aderire fondo e bordo alle pareti.

IMG_20160610_153705

Bucherellate in fondo con i rebbi di una forchetta e ponete di nuovo in frigo a rassodare per altri 30 minuti.

Nel frattempo ritagliate dei dischetti di carta forno dello stesso diametro dei fiori e trascorso il tempo di rassodamento in frigo,  foderate tutti i fiori  per procedere con la cottura in bianco. Sopra la carta forno  posizionate dei pesetti (quelli appositi in ceramica o legumi come i fagioli).

Cuocete in forno  statico già alla temperatura di 170° per 15 minuti. Passato il tempo necessario, togliete pesetti e carta forno e proseguite la cottura per altri 5 minuti affinchè la frolla si asciughi bene.

Una volta cotti i fiori di frolla, sfornateli e lasciateli raffreddare su una gratella.

IMG_20160610_153848

Riprendete la crema di ricotta dal frigo, aggiungete le gocce di cioccolato e trasferitela in una sache a poche con bocchetta liscia. Farcite i fiori di frolla ormai freddi con la ricotta e decorate con fragoline e pistacchio tritato.

Con questa ricetta ho vinto il contest "un post...a tavola" sulla pagina Fb  "Gli amanti della cucina siciliana".

IMG_20160610_164515

Food blogger

Anna Maria Santangelo
Sono Anna Maria Santangelo ho 55 anni, impiegata, moglie e mamma di due ragazzi di 27 e 23 anni. Vivo e lavoro a Catania. Tendenzialmente timida e riservata, ho sempre amato mettermi alla prova. Da due anni a questa parte l'interesse che coltivo di più è la cucina. Prova superata? A voi la parola.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Commenti

  1. 20 Giugno 2016

    erminia

    Brava Anna Maria il tuo dolce nelka sua semplicità esprime in pieno l’arte e la bontà della pasticceria siciliana. Complimenti di ❤

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

CREMA AL LIMONE

Crema al limone, da gustare al cucchiaio con della frutta fresca oppure da utilizzare per farcire o decorare fagottini, cestini di frolla o tortine…

GRANITA DI LIMONE

Questa è una vecchia ricetta casalinga tramandata da una zia,andavamo in estate in campagna a trovarla e lei puntualmente aveva sempre questa profumata granita…

PAN D ‘ARANCIO

Classica torta siciliana, leggera ,semplice e veloce da preparare. Ottima per la colazione.

BISCOTTI NUCATILI

Un'altra grande invenzione della pasticceria modicana: I "Nucatili".Un trito di mandorle tostate,noci,scorza d'arancia, fichi secchi ,l'aroma della cannella e il tutto legato dal miele…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano