L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Primi con carne

LASAGNE FATTE IN CASA AL FORNO

12 Maggio 2016 - Visite (816)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Alta
  • Costo
    Medio
  • Porzioni
    8
  • Cottura
  • Preparazione

Il sugo di carne mista, la pasta a forno, il pollo a forno e le lasagne (o pasticcio come si chiama dalle mie parti) al forno sono un classico della cucina italiana. Di solito si preparano la domenica o per le feste perché si pensa che siano complicate da preparare, ma se si preparano in diversi step 1) la sera prima si prepara il ragù e la pasta e 2) il giorno dopo si mette tutto nella teglia allora si semplifica il tutto e siccome piacciono ad adulti e bambini in questo modo si possono preparare più spesso.

INGREDIENTI

500 ml Latte intero
60 gr Farina di semola
60 q.b. Sale
q.b. Pepe
q.b. Noce moscata
300 gr Farina di semola
2 Uova
2 Mezzi gusci di uovo
2.5 gr Sale
300 gr Carne trita di maiale
400 gr Tritato di vitello
2 litri Salsa di pomodoro
1 cucchiaino Prezzemolo tritato
2 spicchi Aglio
1 Cipolla piccola
1 cucchiaio Strattu
150 gr Parmigiano
q.b. Cannella in polvere
q.b. Pepe nero
100 gr Burro

PROCEDIMENTO

Preparazione della pasta fresca: 

Sopra una spianatoia fare una fontana con la farina, versare le 2 uova e svuotarvi i 2 mezzi gusci di acqua tiepida, aggiungere il sale e il cucchiaio di olio di oliva. Impastare energicamente formando un panetto liscio, avvolgere nella pellicola e mettere a riposare per 1 ora nella parte bassa del frigo.

Prendere il panetto e con un matterello stenderlo formando una sfoglia di 0,5mm-07mm di spessore e tagliare dei rettangoli di 20x15, metterli ad asciugare in un luogo ventilato per una circa un'ora e sono già pronti. Se li fate la sera prima vanno bene lo stesso, dovete però mettere o la pellicola o una tovaglia da tavola sopra per non farle seccare.

Preparazione della besciamella:

In un pentolino 1) far sciogliere il burro, quando è 2) completamente sciolto 3) aggiungere la farina lentamente e mescolare con un cucchiaio di legno senza fargli fare grumi. 4) Unire il latte che avevate fatto scaldare precedentemente e mescolare, 5) aggiungere una spolverata di noce moscata, un pizzico di sale e di pepe e 6) far addensare mescolando per un minuto circa a fiamma bassissima.

image image image image image image

 

Preparazione del ragù:

Fare un trito con aglio, cipolla e carota e mettere a rosolare in 2-3 cucchiai di olio assieme ad un paio di foglie di sedano.

20160206_204857-1

Aggiungere il misto di carne e rosolare sfumando con un bicchiere di vino rosato.

image

Unire i due cucchiai di "strattu"

image

Amalgamare a fiamma media per un minuto circa.

image

Infine versare la sala di pomodoro.

image

Aggiungere 1 litro di acqua tiepida, salare e pepare e lasciar cuocere (a fiamma moderata) per circa 40-45 minuti mescolando ogni tanto.

image

Passati i 40-45 minuti controllare sia di sapore che di cottura (non deve essere troppo ristretto, anzi deve essere sul liquido), se è pronto spegnere il fuoco e lasciarlo sul fornello mettendo un coperchio per tenerlo al caldo.

image

Quando tutti componenti sono pronti iniziate a comporre i vari strati (io consiglio di fare 5 strati). Per prima cosa imburrare il fondo di una teglia standard (per 8-10 porzioni) e versarvi 3 mestoli del ragù. Sopra il ragù mettere il primo strato dei rettangoli di pasta.

image

Sopra la pasta distribuire 4 mestoli di ragù e la besciamella (distribuitela in modo che basti per tutti gli strati).una spolverata abbondante di parmigiano, il pepe e  la noce moscata (le quantità a vostro piacere)

image

Spolverare con il pepe, la noce moscata e il parmigiano (le quantità a vostro piacere). Infine mettere dei pezzettini di burro. Continuare fino ad esaurimento di tutti gli strati.

image

Cuocere in forno preriscaldato a 220 gradi per circa 15-20 minuti (considerate che la pasta fresca non vuole molta cottura).

image

Prima di impiattare far riposare 3-4 minuti per evitare che si rompa mentre la prendete.

image

BUON APPETITO

 

CONSIGLI DELLO CHEF

Abbinare rigorosamente un calice di vino rosso fatto in casa.

Food blogger

Giacomo Zabbara
Ciao a tutti, mi chiamo Giacomo, ho 53 anni e sono un biologo, il mio lavoro è Informatore Scientifico del Farmaco. Da circa 30 anni (la mia passione è iniziata ai tempi dell'Università) mi diletto ai fornelli e la mia prima cavia ad assaggiare i miei manicaretti e' stata la mia ragazza, oggi mia moglie. I piatti che preferisco preparare sono: Antipasti, Primi e Secondi. Troverete anche lo Street-Food e la rosticceria siciliana in genere. I piatti che preparo sono spesso frutto della mia fantasia ma anche rivisitati da ricettate tradizionali siciliane. Il pesce e' l'alimento che troverete spesso nelle ricette da me presentate. Le mie presentazioni saranno spesso delle fotoricette passo- passo che vi aiuteranno molto per preparare il piatto che più vi piace. Seguitemi e sono sicuro che apprezzerete quanto vi proporrò
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

CASERECCE CON FAVE E SALSICCIA

Se amate le fave  questo è un piatto sicuramente da provare, non è complicato, abbastanza veloce e per tutta la famiglia. tipicamente primaverile. A…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano