L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Primi piatti

PACCHERI ALLA NORMA

22 Giugno 2017 - Visite (403)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Media
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    4
  • Cottura
  • Preparazione

La pasta alla Norma è originaria di Catania ad esistono due versioni sulle origini di questa ricetta siciliana.

La più attendibile è che il noto commediografo Nino Martoglio di fronte a questa pasta esclamò :

Chista è nà vera Norma!" in riferimento all'opera teatrale di V. Bellini per spiegare la sublime bontà del piatto. La seconda versione invece si rifà a Norma una giovane insegnante catanese che venne paragonata al piatto per bellezza e gusto.

Comunque la pasta alla Norma è un piatto davvero unico ed intramontabile.

Provate la mia versione se volete fare qualcosa per stupire i vostri ospiti.

INGREDIENTI

300 gr Paccheri
1 kg Pomodoro
1 Melenzane
200 gr Ricotta salata
1 Cipolla
1 Carota
1 mazzetto Basilico
30 gr Olio extravergine d'oliva
500 ml Olio di arachidi
q.b. Sale
1 pizzico Pepe
q.b. Erba cipollina

PROCEDIMENTO

Preparazione della salsa di pomodoro:

lavare i pomodori ,metterli in un tegame con la cipolla,la carota e qualche foglia di basilico, cuocete per 30-40 minuti circa.Scaldare l'olio d'oliva in una casseruola e unite la passata di pomodoro,aggiustate il gusto con qualche cucchiaino di zucchero(a piacere,io lo metto sempre) salate e pepate a piacere.

Tagliare la melanzana a dadini e metterla con del sale in uno scolapasta per farla spurgare dall' acqua amarognola.Fare riposare per circa 30-40 minuti, friggerla in olio di arachidi e tenetela da parte.

Intanto preparate la pentola per la cottura dei paccheri,mettete qualche cucchiaio d'olio per evitare che si attacchino durante la cottura. Grattugiate la ricotta salata e mescolatene una parte con le melenzane fritte, aggiungere qualche foglia di basilico spezzettata,questo sarà il ripieno dei paccheri.

Cuocere la pasta, scolatela e con un cucchiaino riempite i paccheri.

Composizione del piatto:

Versare un mestolino di salsa calda nel fondo del piatto ,ora sistemate un coppapasta tondo al centro e mettete circa 6 oppure 8 paccheri al centro ,con un filo di erba cipolline legateli facendo attenzione che rimangano tutti in alto,ora levate il coppapasta, completate il piatto con un altra spolverata di ricotta salata sopra e qualche foglia di basilico.

CONSIGLI DELLO CHEF

Per una buona riuscita del piatto consiglio di accendere il forno e mantenere in caldo la pasta.

Food blogger

ROSALIA PINTACUDA
Salve sono Rosalia, casalinga, moglie e mamma di due ragazzi.Appassionata di cucina in particolare di pasticceria . Mi piace viaggiare e scoprire nuovi sapori.Amo le spezie e tutti gli aromi. Cercherò di portarvi in giro per il mondo con le mie ricette.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

RISOTTO AI CARCIOFI

Esistono molte varianti di risotto e quello ai carciofi e un piatto dei periodi freddi, uno di quelli fra i più delicati e gustosi, ma soprattutto…

BUCATINI CON POLPA DI CICALE

La  pasta con le cicale l'ho mangiata sempre al ristorante, ma  dovevo sempre pulire le cicale per mangiare l'interno. Oggi le ho trovate fresche e…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano