L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Dolci e Desserts

PANBRIOCHE PROFUMATO ALL’ARANCIA CON UVETTA E GOCCE DI CIOCCOLATO BIANCO

16 Marzo 2016 - Visite (896)

Condividi con:

  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    10
  • Cottura
  • Preparazione

Una sorpresa anche per me , sia per il  profumo che per il sapore. Ricetta improvvisata, ma dal risultato super.

INGREDIENTI

1 tazzina Uvetta sultanina
1 Buccia d'arancia
10 gr Lievito di birra
1 Uova
1 pizzico Sale
80 gr Zucchero semolato
70 gr Burro
250 gr Latte
500 gr Farina
80 gr Gocce di cioccolato bianco
1 Tuorlo
150 gr Nutella al pistacchio

PROCEDIMENTO

Fate sciogliere il lievito con un po' di latte.

Versatelo nella planetaria (o Bimby) e aggiungete gli ingredienti, nel seguente ordine:

  • il restante latte
  • buccia d'arancia grattugiata
  • zucchero
  • farina
  • burro
  • uovo intero
  •  sale

Impastate per almeno 15 minuti.

L'impasto risulterà abbastanza morbido; lasciate lievitare per un ora, sgonfiate l'impasto e aggiungete uvetta e gocce di cioccolato.

Incorporate bene poi stendete l'impasto sul piano di lavoro aiutandovi con un po' di olio.

Formate un rettangolo lungo e stretto, spalmate sopra la nutella al pistacchio e arrotolatelo su se stesso. Incidete con una lama affilata la superficie e poi arrotolate il cilindro a spirale.

Sistemate l'impasto in una teglia imburrata (la forma che preferite) e lasciate lievitare ancora un ora.

Spennellate la superficie con il tuorlo sbattuto e un po' di latte.

Infornate a 200° per 40 minuti.

Food blogger

Roberta Vivenzi
Sono Roberta,che dire di me,nata in un paesino sul lago di Garda,cresciuta nella splendida e magica Sicilia,sin da ragazzina amavo stare davanti ai fornelli,la mia non è una passione,di più...adoro modellare e creare torte con il cioccolato plastico,amo sperimentare,ma la mia più grande passione è la cucina orientale ed in particolare il sushi.

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Ricette correlate

RAFFAELLO

Cosa c'è di meglio che la dolcezza di una pralina Raffaello?  Davvero una bontà da 'uno tira l'altro': Provare per credere!

AFFOGAGATTI

Perché si chiamano affogagatti?? Forse perché hanno la forma di piccoli pesciolini?........ e chi lo sa ! A noi piace prepararli e soprattutto .....mangiarli…

PUPI CON L’UOVO

Quanti ricordi d'infanzia..durante la settimana Santa le nostre nonne impastavano a mano tanti chili di farina per preparare i pupi con l'uovo.  Per le…

NUVOLA DI MASCARPONE E MELE.

Molto importante per una buona riuscita del dolce , tenere gli ingredienti a temperatura ambiente in particolare le uova. Monteranno facilmente.

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano