L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Calabria

PARMIGIANA DI PESCESPADA

15 Aprile 2016 - Visite (699)

Condividi con:

  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Medio
  • Porzioni
    6
  • Cottura
  • Preparazione

Con il bel tempo la voglia di fare grandi (e lunghe) mangiate non se ne ha molta voglia.. Molto meglio un piatto unico e fresco che ci appaghi la fame lasciandoci al tempo stesso leggeri.

E questa "parmigiana" più che un secondo piatto io lo considererei un piatto unico.

Che ne dite? 🙂

INGREDIENTI

1 cucchiaino 'nduja di pescespada
q.b. Sale
1 cucchiaio Prezzemolo tritato
600 gr Pesce spada
100 gr Pangrattato
300 gr Pomodorini
100 gr Parmigiano grattugiato
q.b. Olio evo
2 spicchi Aglio
3 Melenzane

PROCEDIMENTO

Dopo aver arrostito le melanzane (affettate non molto sottili) ho preparato, in una ciotola,  una dadolata con i pomodorini, aglio, sale, un po' d'olio, prezzemolo ed un cucchiaino di 'nduja di pescespada (o, in alternativa,  peperoncino). In un'altra ciotola ho mischiato pangrattato e parmigiano.

  A questo punto ho riunito tutti gli ingredienti sul tavolo... Si comincia!

2013-03-14 17.52.30

      In una pirofila oliata e spolverizzata con del pangrattato iniziamo a preparare la parmigiana procedendo così: pomodorini (pochi), melanzane, pescespada (affettato sottilmente), pomodorini, parmigiano e pangrattato...per un totale di tre strati di melanzane e due di pescespada. 

2013-03-14 17.57.05

Terminare con le melanzane, pomodorini  parmigiano e pangrattato.

2013-03-14 18.11.09

In forno caldo (180° circa) per circa 25 minuti e poi qualche minuto di grill!!

2013-03-14 18.11.19

Buon appetito!!!

CONSIGLI DELLO CHEF

Consiglio il "piccante" solo a chi ne apprezza il gusto.. è ottima anche senza!!! 😉

 

Food blogger

Bianca Scalfari
Tendenzialmente sorridente e solare...nonostante la vita!!! Da sempre appassionata di cucina a cui mi ha avvicinata la mia "omonima" nonna! Ho passato la cinquantina (sigh sigh) ma riesco ancora a meravigliarmi come una ragazzina. Ho aperto un blog(food) perchè mi sembrava un modo per poter avere tanti invitati (anche se virtuali) alla mia tavola. Amo tanto avere amici e cucinare per loro!! Non so parlare di me..ma credo di essere così come appaio.. Conosciamoci!!!

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Ricette correlate

BUCCELLATI

Nel periodo antecedente il Natale, già a partire da novembre, è facile trovare questi dolcetti sulle nostre tavole. Ogni famiglia ha una ricetta personalizzata…

MELANZANE SOTT’OLIO

Le conserve di  melanzane sott'olio sono le mie preferite, indubbiamente hanno un procedimento lungo ma vengono buonissime!!! E' la prima volta che preparo  le…

FRITTELLE DI FIORI DI ZUCCA

  Le frittelle di fiori di zucca,  anche conosciute come frittelle di ciurilli o sciurilli, sono una ricetta tipica della cucina calabrese. E'  una ricetta che conosco e…

ARANCINO O ARANCINA: A MODO MIO

Che dilemma il nome di questo piatto.. anche l'Accademia della Crusca se ne è interessato: arancino o arancina???????Io da pura calabrese dico arancino, mio…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano