L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Buffet

PATÈ DI FEGATO AL PISTACCHIO

24 Ottobre 2016 - Visite (1273)

Condividi con:

  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    10
  • Cottura
  • Preparazione

Il patè di fegato mi è sempre piaciuto,vi è capitato nel periodo delle feste di Natale di guardare nel banco frigo delle gastronomie? Quanto costa! Beh provate questo patè,oltre ad essere molto più buono di quello confezionato è anche molto ma molto più economico!

INGREDIENTI

350 gr Fegato di vitello
150 gr Prosciutto cotto affumicato
mezza Cipolla
100 gr Farina di pistacchio
50 gr Formaggio cremoso philadelphia
200 gr Burro
3 cucchiaio Marsala
q.b. Sale
1 pizzico Pepe nero
1 Dado di gelatina
1 cucchiaio Pistacchio in granella

PROCEDIMENTO

Tritate la cipolla e mettetela in un tegame,fatela rosolare pochi minuti con 30 gr di burro preso dal totale(il restante burro tenetelo a temperatura ambiente). Tagliate il fegato a pezzi e mettelo nel tegame insieme alla cipolla,rosolate ancora 2-3 min poi aggiungete il Marsala,fatelo evaporare mescolando poi abbassate la fiamma e fate cuocere ancora 10min, lasciate raffreddare.                         Preparate la gelatina come scritto sulla confezione,poi mettene un po sul fondo dello stampo che utilizzerete per il patè,versate nella gelatina dello stampo un po di granella di pistacchio e mettete nel congelatore.

Nel frattempo se la farina di pistacchio non dovesse essere abbastanza fine passatela qualche minuto al tritatutto in modo da renderla quasi una polvere,mettela da parte...quando il fegato sarà ormai freddo travasatelo in un frullatore e aggiungete il prosciutto,la polvere di pistacchio,il formaggio spalmabile e il burro ammorbidito,sale e pepe,frullate qualche min alla massima velocità fino ad ottenere una crema vellutata. Versate il patè nello stampo dove la gelatina si sarà ormai solidificata e livellate bene schiacciando un po per riempire bene gli spazi,mettete in frigo per 2 ore. Sformate su un piatto da portata decorando a piacere con verdure,maionese o come ho fatto io con cubetti di gelatina.

CONSIGLI DELLO CHEF

Scegliete un bello stampo,ce ne sono  di bellissimi in silicone farà un figurone sulla vostra tavola delle feste,tenete sempre a portata di mano un vassoio di crostini e buon appetito!

Food blogger

Roberta Vivenzi
Sono Roberta,che dire di me,nata in un paesino sul lago di Garda,cresciuta nella splendida e magica Sicilia,sin da ragazzina amavo stare davanti ai fornelli,la mia non è una passione,di più...adoro modellare e creare torte con il cioccolato plastico,amo sperimentare,ma la mia più grande passione è la cucina orientale ed in particolare il sushi.

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Ricette correlate

I NODINI ALL’AGLIO DI MARIA

Questi nodini prendono il nome dalla mia amica Maria che me li ha fatti conoscere e da allora non mancano mai sulla mia tavola,…

STRACCHINO FRESCO FATTO IN CASA

Da qualche tempo ho scoperto una nuova passione,quella del formaggio fatto in casa, dopo qualche prova e qualche sbirciatina qua e là  lo stracchino…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano