L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Secondi piatti

POLPETTE DI CECI CON ERBA CIPOLLINA E SEMI DI FINOCCHIO

8 Aprile 2017 - Visite (244)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    5
  • Cottura
  • Preparazione

I ceci come altri legumi hanno lunghi tempi di preparazione,  che possono essere accorciati dalla cottura con pentola a pressione, di cui però sono sprovvista. Questo è uno dei motivi che mi portano a cucinarne una quantità maggiore rispetto quanto me ne necessitano. Così invece di congelare la parte in eccesso ho voluto provare a fare delle polpette, per sostituire il solito secondo piatto a base di proteine. Le mie ricette sono semplici e veloci ,e questa lo è di sicuro, ho insaporito i ceci tritati con erba cipollina e semi di finocchio.... a cena hanno gradito molto..... da buon palermitani golosi delle famose "panelle" fatte con i ceci potevano non piacere ? Ma sicuramente piaceranno anche a voi

INGREDIENTI

500 gr Ceci cotti
q.b. Semi di finocchio
q.b. Erba cipollina
50 ml Latte di soia
100 q.b. Farina di ceci
2 cucchiaio Olio extravergine d'oliva

PROCEDIMENTO

Ho tritato i ceci con un minipiner con il latte ,aggiunto olio e aromi

se preferite un impasto più grossolano schiacciare i ceci con una forchetta, in ogni modo regolate la consistenza ad occhio deve risultare non troppo asciutto n'è troppo morbido

con le mani inumidite , formare le polpette che andranno passate nella farina di ceci

cuocerle in un una padella con poco olio

saranno pronte quando saranno dorate da entrambe le parti

 

io le ho presentate su un piatto di insalata e glassa di aceto balsamico

 

Food blogger

Maria Concetta Todaro
Maria Concetta Todaro è una moglie, mamma e nonna .Ho tanti hobby ma quello che mi appassiona maggiormente è cucinare,perchè credo che cosa più bella non ci sia che ritrovarsi attorno un tavolo .Stare insieme a tavola è uno dei modi migliori per socializzare, perché il pasto è una pausa dagli impegni, nella quale ci si può concentrare su quello che si mangia, ma anche sulla compagnia di chi condivide con noi questo momento:infatti, la tavola non è solo il posto dove ci si nutre ma è soprattutto un luogo di condivisione, di aggregazione e di scambio di emozioni.Seguendo questa filosofia metto tanto amore in tutto quello che preparo ,amore che si concretizza quando leggo la soddisfazione dei commensali....spero che dal mio tavolo questo amore possa giungere al vostro in una unica tavolata ideale di gusto, sapori ed emozioni.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

TAJINE DI POLPETTE DI ALICI

Le alici sono dei pesci poveri ma è ricchi di omega 3. Le polpette di alici cucinate  e presentati nel tajine, oltre che presentarsi eccellentemente,…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano