L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Primi piatti

POLPETTONE AL FORNO: MORBIDO CON PATATE E SPINACI

16 Dicembre 2017 - Visite (278)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    6
  • Cottura
  • Preparazione

Preparare il polpettone di patate ripieno di spinaci non richiede molto tempo. La ricetta è semplice, il sapore delicato: adatto ad un buffet o ad un pranzo, potrete preparare il polpettone anche un po’ prima dei pasti perché buono e gustoso anche da freddo.

INGREDIENTI

700 gr Patate
200 gr Zucca rossa
700 gr Spinaci freschi
300 gr Farina 00
100 gr Primosale
50 gr Parmigiano
4 Uova sode
q.b. Noce moscata
q.b. Sale
q.b. Pepe
40 gr Burro fuso

PROCEDIMENTO

Bollite le patate e la zucca rossa. Schiacciatele insieme, finché ancora calde, e fatene un unico composto.

Lessate gli spinaci e, una volta cotti, schiacciateli per bene per asciugarli il più possibile, tritateli finemente, poneteli in una terrina e metteteli da parte dal momento che vi serviranno successivamente.

Lessate anche le uova fino a farle diventare sode (9 minuti di cottura circa dal bollore) e lasciatele intere.

Stendete il composto di patate e zucca su una spianatoia e unitevi la farina, il sale, il pepe e la noce moscata. Impastate: il composto dovrà essere omogeneo così da poterlo stendere facilmente con un mattarello.

Su carta forno oleata adagiate e spianate il composto fino a formare un disco dell’altezza di circa un centimetro.

Unite agli spinaci nella terrina il parmigiano e il primo sale a dadini, stendete dunque il condimento sul disco di patate e zucca, posizionate ad un’estremità le uova sode intere e precedentemente sbucciate.

Arrotolate il polpettone con cura, avvolgetelo in uno strofinaccio e legatelo con uno spago. Fatelo lessare in una pentola lasciandolo cuocere per circa 40 minuti dal punto di ebollizione.

Trascorsi 40 min, scolatelo, togliete delicatamente lo strofinaccio e lasciatelo raffreddare.

Tagliate il vostro polpettone a fette (non sottili) disponetele in un vassoio, condite a piacere con burro fuso e parmigiano grattugiato.

CONSIGLI DELLO CHEF

Per mantenere il calore del vostro polpettone potete tenere il vassoio su cui è adagiato su una pentola con acqua bollente o semplicemente in forno.

Food blogger

Hafida Rizki
Sono Hafida Rizki nata in Marrocco, ma vivo in Sicilia da 33 anni.Sono una donna lavoratrice e amo la cucina siciliana e la Sicilia tutta. La mia grande passione sono i miei piatti di origine, ma mi piace inventare nuove ricette, sia dolci che salate. Seguitemi e cercherò di sorprendervi, soprattutto con le cotture nel Tajine.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano