L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Antipasti

ROTOLO DI FRITTATA CON SPINACI, STRACCHINO E SPECK

30 Maggio 2017 - Visite (1706)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    6
  • Cottura
  • Preparazione

Davvero comodo per una cena a base di piatti freddi o per un'ottima alternativa di un secondo piatto. Gustoso, colorato e gradevole anche alla vista. Proponetelo ai vostri ospiti, vi gratificherà non poco.

INGREDIENTI

6 Uova medie
200 gr Spinaci freschi
50 gr Grana padano grattugiato
q.b. Sale
q.b. Pepe nero
160 gr Stracchino
80 gr Speck

PROCEDIMENTO

Attrezzatura: mixer, teglia rettangolare cm. 30 x 22.

Sbattete le uova in una ciotola e poi versatele in un mixer. Lavate ed asciugate  gli spinaci che devono essere freschi e non cotti, quindi aggiungeteli alle uova ed azionate il mixer ad intermittenza fino a quando si tritano omogeneamente. Aggiungete alla fine anche il grana padano grattugiato.

Frullate bene tutti gli ingredienti ed aggiustate di sale e pepe.

Foderate la teglia con un foglio di carta forno bagnato,  ben strizzato ed asciugato. fate risalire il foglio fino ai bordi della teglia.

Versate adesso la base della frittata nella teglia foderata.

Livellate la superficie ed infornatela in forno statico preriscaldato a 180° per 20 minuti.

Una volta pronta, toglietela dalla teglia ancora attaccata alla carta forno e lasciatela intiepidire ma foderatela completamente con la pellicola trasparente: in questo modo non si seccherà ma rimarrà elastica per l'arrotolamento.

Passate sopra  il palmo della mano per cercare di pareggiare eventuali rigonfiamenti.

Una volta raffreddata eliminate la pellicola trasparente e spalmate lo stracchino su tutta la superficie. Coprite poi tutto con le fette di speck, sovrapponendole di qualche millimetro per una copertura uniforme.

Aiutandovi con la carta forno  sottostante, arrotolate la frittata partendo dal lato corto.

Arrivate fino in fondo, quindi avvolgete e chiudete le estremità a mò di caramella, fissandole con spago da cucina.

Lasciatelo riposare per almeno un'ora in frigo, sfoderatelo e tagliate le fette con un coltello affilato e a lama liscia.

 

A voi la fetta!

Food blogger

Anna Maria Santangelo
Sono Anna Maria Santangelo ho 55 anni, impiegata, moglie e mamma di due ragazzi di 27 e 23 anni. Vivo e lavoro a Catania. Tendenzialmente timida e riservata, ho sempre amato mettermi alla prova. Da due anni a questa parte l'interesse che coltivo di più è la cucina. Prova superata? A voi la parola.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

MATTONELLA RUSTICA DI ZUCCHINE E PATATE

Idea sfiziosa! Alternativa al classico gateau. La farcia di patate lesse schiacciate e condite con mozzarella, formaggio grattugiato, prosciutto a dadini, prezzemolo e uova,…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano