L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Dolci e Desserts

SEMIFREDDO RICOTTA E PANNA

8 Agosto 2016 - Visite (1889)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Medio
  • Porzioni
    10
  • Preparazione

Un semifreddo nato dal nulla. Un accostamento di ingredienti che spesso si fa, ma qui a fare la differenza è proprio la copertura per stecco gelato....... ma non solo esternamente, proprio nella crema. Seguitemi e scoprirete 🙂

INGREDIENTI

500 gr Ricotta di pecora
500 gr Panna liquida fresca (da banco frigo)
4 cucchiaio Zucchero di canna
q.b. Zucchero a velo
4 cucchiaio Granella di nocciole
1 barattolo Copertura per stecco gelato al cioccolato bianco
1 barattolo Copertura per stecco gelato al cioccolato fondente

PROCEDIMENTO

Innanzitutto mettere la ricotta a colare, per oltre 24 ore. Dovrà risultare asciutta.

Mettete la ricotta colata, senza siero quindi, in una terrina e versate sopra lo zucchero di canna e date una buona mescolata.

Semifreddo ricotta e panna

Coprite con pellicola a contatto e rimettete in frigo per una notte.

13682004_631317950377985_1691980175_o

Ora è il momento di assemblare il dolce, quindi procediamo a montare la panna , ma non necessariamente fermissima, anzi se la mantenete morbida sarà meglio, aggiungendo zucchero a velo, secondo vostro gusto.

13663510_631317953711318_2026862802_o

Versate la ricotta nella panna e amalgamate bene, dovremo ottenere una crema compatta.

Ora tostiamo la granella di nocciole e aggiungiamone una parte alla copertura di cioccolato bianco e una parte alla copertura al cioccolato fondente

13898714_631317983711315_1674671632_o

Versiamo la copertura di cioccolato bianco con la granella di nocciole, nella crema e amalgamiamo il tutto. Mettiamola in frigo.

13663635_631318003711313_1521288414_o

Ora prendiamo uno stampo (preferibilmente in silicone) e versiamo dentro la copertura al cioccolato fondente e facciamo coprire tutta la superficie interna, girando continuamente lo stampo e facendo cadere la parte eccedente. Mettiamo in freezer per qualche minuto e ripetiamo l'operazione per due o tre volte, sempre mettendo in freezer.

13898227_631318017044645_788924906_o

Appena la copertura si sarà completamente solidificata, versiamo dentro la crema precedentemente preparata. Versiamola dentro e livelliamo .....

13866632_631318027044644_41739795_n

Veersiamo al centro un pò di copertura al cioccolato fondente e con una forchetta mescoliamo grossolanamente

13872578_631318857044561_1308325859_n

Mettiamo lo stampo in freezer per 6 ore almeno fino a che il semifreddo si sarà solidificato. Poi sformiamo e capovolgiamo direttamente su un piatto da portata

13662551_631318890377891_1226139510_o

Decoriamo a piacere e serviamo anche subito se vogliamo, basta tenere il semifreddo a temperatura ambiente per qualche minuto.......

Il risultato è questo 🙂 e vi assicuro che qui il bis è d'obbligo 😛

13682428_631319623711151_1786506033_o

 

Un attimo, prima di stamparvi la ricetta.... ecco delle ottime alternative: semifreddo in monoporzioni, stesso procedimento, ma questa volta usiamo degli stampi piccoli ed avremo il semifreddo pronto da offrire senza la necessità di porzionare. Inoltre la copertura può variare anche con il cioccolato bianco, mentre la copertura al fondente...... per decorare 🙂

13682330_631318910377889_1082481377_o

CONSIGLI DELLO CHEF

E' possibile realizzare questo semifreddo sostituendo la copertura per stecco gelato con cioccolato fondente e/o cioccolato bianco. Ritengo sia meglio usare la copertura per stecco gelato, perchè risulta di una consistenza diversa, più delicato e più "tenero" al taglio 🙂

La copertura per stecco gelato è facilmente reperibile presso i fornitori per pasticcerie e gelaterie.

Food blogger

Ricette Cuor di cucina
Ricette Sfiziose, particolari e originali, vi basterà seguire i procedimenti indicati e realizzerete piatti davvero meravigliosi.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

PAN DI SPAGNA A STRATI

Oggi parleremo di come realizzare un pan di spagna direttamente a strati. Anziché fare un unico pan di spagna per poi tagliarlo, da un…

GELO DI LIMONE

Ecco quello che ci vuole per rinfrescare i vostri pasti... Un ottimo dopo cena ,pranzo pomeriggio...... In qualunque momento il gelo è apprezzato da…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano