L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Piatti unici

SFINCIONE BAGHERESE

27 Gennaio 2017 - Visite (4924)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    6
  • Cottura
  • Preparazione

Lo sfincione  di Bagheria è la versione bianca dello sfincione palermitano, che pur mantenendo gli stessi ingredienti si differenzia per la mancanza di pomodoro. Lo sfincione bagherese è una di quelle prelibatezze che non si possono perdere,  una sorta di pizza dall’impasto alto ma soffice condito con acciughe, tuma, cipolle bianche e mollica tostata…

INGREDIENTI

3 Cipolla
500 gr Ricotta
300 gr Tuma
q.b. Sarde deliscate
q.b. Origano
50 gr Caciocavallo grattugiato
q.b. Sale
q.b. Pepe
q.b. Olio extravergine di oliva
250 gr Farina rimacinato
250 gr Farina 0
20 gr Lievito di birra
50 gr Strutto
50 gr Zucchero
300 gr Acqua
12 gr Sale
120 gr Mollica

PROCEDIMENTO

Per prima cosa preparate l’impasto.

Il mio impasto è stato fatto con lievito madre,  per cui  i tempi di lievitazione sono stati più lunghi ed ho usato farina 0,rimacino e integrale ,io vi propongo l'impasto con lievito di birra usando farine rimacinato e 0 .

In acqua tiepida fate sciogliere il lievito, poca per volta aggiungere la farina con lo zucchero, il sale e per finire lo strutto ammorbidito a pezzetti. Dovete ottenere un impasto morbido,  elastico e liscio .

Nel frattempo prepariamo il condimento

Sbucciamo e affettiamo finemente le cipolle  che facciamo ammansire  con l'olio e poca acqua, devono  stufarsi ma non friggere. Quando sono morbide e lucide colarle e metterle a raffreddare.

Nell'olio rimasto fare tostare la mollica di pane fresco che darà croccantezza allo sfincione,  in modo che alla fine sia quasi dorata.Mettete anche questa da parte

Affettiamo la tuma a fette non troppo sottili

Dopo 1 ora e mezza circa  l'impasto dovrebbe essere raddoppiato,è ora allora di prenderlo e allargarlo sulla teglia oleata. Spezzettare le sarde salate e conficcarle delicatamente sull’impasto.

 

Disporre su tutto l'impasto la tuma affettata e successivame la ricotta e spalmarla.

Sulla ricotta cospargere la cipolla, messa da parte in precedenza,spolverizzare con la mollica di pane a cui avrete aggiunto il caciocavallo grattugiato,origano e pepe, in modo da ricoprire bene il tutto.

Versate un filo d’olio in superficie poi infornate lo sfincione nel forno preriscaldato a 220° per 30/40 minuti secondo vostro forno

e buon appetito !!!

 

 

 

 

 

Food blogger

Maria Concetta Todaro
Maria Concetta Todaro è una moglie, mamma e nonna .Ho tanti hobby ma quello che mi appassiona maggiormente è cucinare,perchè credo che cosa più bella non ci sia che ritrovarsi attorno un tavolo .Stare insieme a tavola è uno dei modi migliori per socializzare, perché il pasto è una pausa dagli impegni, nella quale ci si può concentrare su quello che si mangia, ma anche sulla compagnia di chi condivide con noi questo momento:infatti, la tavola non è solo il posto dove ci si nutre ma è soprattutto un luogo di condivisione, di aggregazione e di scambio di emozioni.Seguendo questa filosofia metto tanto amore in tutto quello che preparo ,amore che si concretizza quando leggo la soddisfazione dei commensali....spero che dal mio tavolo questo amore possa giungere al vostro in una unica tavolata ideale di gusto, sapori ed emozioni.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

HAMBURGER DI ZUCCHINE E RICOTTA

Di facile preparazione, perfetti da gustare sia da soli che come secondo piatto  accompagnati magari da una insalata mista o patate al forno o,…

ZUPPA DI PESCE

Zuppa in Sicilia, Caciucco in Toscana, la cosa più importante in questo piatto e' il gusto veramente eccezzionale che assume il pesce.

VASTEDDA – PANE FRITTO

Per la maggior parte delle ricette che posto, una citazione e un ringraziamento particolare va alla mia maestra di vita : " Mamma Grazia…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano