L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Primi con pesce

SPAGHETTI PISTACCHIO E GAMBERI

11 Aprile 2016 - Visite (351)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    6
  • Cottura
  • Preparazione

Un primo piatto dal gusto veramente irresistibile che unisce due gusti completamente opposti: la delicatezza del gambero con l'intensità del pesto.

INGREDIENTI

1 Peperoncino rosso
q.b. Olio d'oliva
200 gr Pesto verde
2 spicchi Aglio
400 gr Gamberetti
550 gr Spaghetti alla chitarra
q.b. Sale
30 gr Pecorino grattugiato

PROCEDIMENTO

Preparazione del pesto:

In un tritatutto (sarebbe meglio un mortaio) mettere un mazzetto di prezzemolo, 1 bicchierino di olio di oliva, 4-5 foglie di basilico, una manciata di pinoli, 1 spicchio di aglio, 2 gherigli di noci, sale e pepe nero macinato fresco. Tritate finché non il tutto diventi un'unica cos e poi passate in un frullatore dove aggiungerete un cucchiaio di olio e date un giro veloce (non esagerare il pesto non deve riscaldare altrimenti perde il sapore di fresco).

Preparazione di un brodo di pesce:

Con gli scarti dei gamberetti e con tutte le verdure fresche che trovate a portata di mano preparate un brodo (deve cuocere almeno un'oretta) che alla fine sia una quantità tale che vi servirà per buttarvi la pasta.

Condimento:

In una padella capiente mettete a rosolare con 2 cucchiai di olio l'aglio schiacciato e il peperoncino fatto in 3 pezzi. Quando l'aglio e' dorato eliminarlo. Aggiungete i gamberetti sgusciati, mettere un pizzico di sale e saltateli a fiamma vivace, eliminate il peperoncino, incoperchiate e tenete da parte .

Dopo che avete filtrato bene il brodo di pesce, portatelo a ebollizione e cuocetegli al dente la pasta. Versarla con un mestolino di acqua di cottura nella padella con i gamberetti, aggiungete il pesto e il pecorino, spadellare  a fiamma moderata per mantecare il tutto (un minuto circa) e servite caldissimi.

CONSIGLI DELLO CHEF

Per quanto riguarda il pesto l'ideale sarebbe prepararlo fresco, ma se vi manca il tempo acquistate un vasetto da 150-200gr.

Accompagnate con un calice di vino bianco freschissimo.

Food blogger

Giacomo Zabbara
Ciao a tutti, mi chiamo Giacomo, ho 53 anni e sono un biologo, il mio lavoro è Informatore Scientifico del Farmaco. Da circa 30 anni (la mia passione è iniziata ai tempi dell'Università) mi diletto ai fornelli e la mia prima cavia ad assaggiare i miei manicaretti e' stata la mia ragazza, oggi mia moglie. I piatti che preferisco preparare sono: Antipasti, Primi e Secondi. Troverete anche lo Street-Food e la rosticceria siciliana in genere. I piatti che preparo sono spesso frutto della mia fantasia ma anche rivisitati da ricettate tradizionali siciliane. Il pesce e' l'alimento che troverete spesso nelle ricette da me presentate. Le mie presentazioni saranno spesso delle fotoricette passo- passo che vi aiuteranno molto per preparare il piatto che più vi piace. Seguitemi e sono sicuro che apprezzerete quanto vi proporrò
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

STELLINE DI RICOTTA E SALMONE

Un piatto adatto alle feste natalizie ma non solo. Cambiando formato, può essere servito per una cenetta di San Valentino o semplicemente per lo sfizio…

LINGUINE ALLO SCOGLIO

Le linguine allo scoglio sono un fantastico primo piatto a base di molluschi e crostacei. Ogni tanto e soprattutto d’estate amo preparare piatti a…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano