L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Dolci e Desserts

TORTA AL CIOCCOLATO CON PAN DI SPAGNA SENZA LIEVITO (RICETTA DELLA NONNA)

21 Aprile 2016 - Visite (2835)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Media
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    10
  • Cottura
  • Preparazione

Le ricette di una volta sono sempre le migliori. I tempi moderni ci hanno  insegnato a fare le torte con i lieviti, accorciando tanto il nostro tempo ed il  lavoro in cucina, ma dopo aver provato questo pan di spagna, proprio con una ricetta regalatami da una vera Nonna, nonna Rosa esattamente, devo dire che non si può neanche fare il paragone con il classico pds che un pò tutti prepariamo con il lievito. Il suo gusto si presenta diverso al palato, per nulla stopposo..... sembra sciogliersi in bocca. Ho usato poca bagna (e penso che dalla foto si capisca) . Il mio timore era quello di mangiare un mattone, invece una bontà indescrivibile. La torta è piaciuta a tutti e soprattutto ai bambini, che ritengo siano i migliori critici ....... Grazie Nonna Rosa :) <3

 

INGREDIENTI

280 gr Amido per torte
180 gr Zucchero semolato
6 Uova
1 Bacca di vaniglia
200 gr Cioccolato fondente
200 gr Cioccolato al latte
200 gr Panna fresca
q.b. Codette di cioccolato
q.b. Bottoni di cioccolato al latte

PROCEDIMENTO

PREPARAZIONE DEL PAN DI SPAGNA

Le uova dovranno essere a temperatura ambiente, quindi separare i tuorli dagli albumi.

In una planetaria (o con le fruste elettriche ) montare i tuorli con lo zucchero fino a farli diventare molto spumosi, quindi montate per circa 15-20 minuti.

SAMSUNG CAMERA PICTURES

A parte montare gli albumi a neve ferma

SAMSUNG CAMERA PICTURES

ed aggiungerli , a cucchiaiate , ai tuorli montati facendoli incorporare con delicatezza e senza smontarli

SAMSUNG CAMERA PICTURES

SAMSUNG CAMERA PICTURES

SAMSUNG CAMERA PICTURES

Dovremo ottenere una crema di uova montate, molto soffice, quindi abbiate cura durante questa fase

SAMSUNG CAMERA PICTURES

Aggiungiamo, adesso, l'amido setacciato e a piccole quantità facendolo incorporare alla crema di uova

SAMSUNG CAMERA PICTURES

Infine aggiungiamo i semini della vaniglia, aprendo il baccello e grattando con un coltello l'interno) o, se preferite, un pizzico o due di vaniglina pura.

SAMSUNG CAMERA PICTURES

Versiamo l'impasto del pan di spagna dentro una tortiera ben imburrata e infarinata e inforniamo a forno caldo 160° per 30 minuti circa, ma facciamo sempre la prova stecchino  (i forni in uso non sono tutti uguali, quindi controllate la cottura)

SAMSUNG CAMERA PICTURES

Appena il pds sarà cotto, tiratelo fuori dal forno e prima di sformarlo lasciate lo raffreddare. Sformatelo e lasciatelo riposare per qualche ora

SAMSUNG CAMERA PICTURES

SAMSUNG CAMERA PICTURES

SAMSUNG CAMERA PICTURES

PREPARAZIONE DELLA GANACHE DI CIOCCOLATO:

Tritiamo finemente tutta la cioccolata e teniamo da parte

Facciamo riscaldare la panna in un pentolino capiente, ma attenzione a non farla bollire.

Versiamo la cioccolata nella panna calda e lontano dal fuoco. Mescoliamo fino a che la cioccolata si sarà completamente sciolta.

Risulterà una crema al cioccolato densa ma non troppo. Lasciamola raffreddare, durante questa fase si solidificherà. Appena avrà raggiunto una consistenza tipo crema di nutella, montiamone metà e l'altra metà la teniamo da parte.

ASSEMBLAMENTO DELLA TORTA

Apriamo il pds a metà (già così vi renderete conto che il pds non è come i soliti e il suo profumo vi sorprenderà)

SAMSUNG CAMERA PICTURES

Usiamo una bagna che più preferiamo (io al baileys, acqua e zucchero liquido) .

Farciamo con la ganache montata e copriamo con l'altra metà del pds, sempre imbevuto.

Prendiamo l'altra metà della ganache (quella non montata) e rivestiamo tutta la torta fino a coprirla completamente. Versiamo in superficie le codette di cioccolato e compattiamo con le mani, ma delicatamente, per farle aderire alla crema.

Decoriamo lateralmente con i bottoni di cioccolato al latte, oppure decoriamo a piacere e mettiamo in frigorifero fino al momento di servire

32-13035480_584575161718931_1227450227_o

1-13063876_584574535052327_1507000090_o

 

 

 

CONSIGLI DELLO CHEF

Dopo aver grattato i semini della bacca di vaniglia, non buttate il baccello. Mettetelo dentro un barattolo a chiusura ermetica con dello zucchero semolato e lasciate il barattolo chiuso in dispensa, almeno per una settimana. Otterrete lo zucchero vanigliato.

I bottoni di cioccolato si trovano facilmente nei negozi che forniscono pasticcerie e art. per cake design.

Informazioni sull'autore

Enza Accardi
Sono Enza, con una grande passione per la cucina. Mi piace imparare, inventare, scoprire nuovi gusti. Amo i colori a tavola e le innovazioni, ma non tralascio e non dimentico la tradizione, perché è su quella che si basa la vera cucina. Sono a disposizione di chiunque avesse voglia di provare le ricette di "CUOR DI CUCINA". Qui troverete le ricette di tutti i giorni, quelle vere, con tanto buon gusto e soprattutto alla portata di tutti, perché il nostro scopo è quello di farvi venire voglia di mettervi ai fornelli.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

GINGERBREAD

Questa ricetta è molto semplice , vi consiglio di mettere la pasta in frigo per almeno due ore. Divertimento assicurato per i vostri bambini.

GRAFFE

L’alternativa al cornetto o alla brioche del bar per la colazione qui a Napoli sono le graffe. Pochissimi, semplici ingredienti come la farina, il…

BACI DI PANTELLERIA

I baci panteschi sono dolci tipici della meravigliosa isola siciliana di Pantelleria. Un regalo per chi li riceve ma anche per chi li prepara!…

Pubblicità

Ad