L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Primi piatti

DITALINI CON PISELLI E CURCUMA

25 Febbraio 2018 - Visite (703)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    3
  • Cottura
  • Preparazione

In famiglia adoriamo legumi e ho realizzato questo primo piatto con semplici ingredienti arricchiti dalla curcuma. Ecco i Ditalini con Piselli e Curcuma.

I legumi sono molto nutrienti e abbinati alla pasta possono tranquillamente formare un piatto unico, per saperne di più sui legumi vi invito a leggere "I legumi: proprietà e ricette" della rubrica Salute in Pentola.

 

INGREDIENTI

150 gr Ditalini rigati
300 gr Acqua
1 spicchio Aglio
250 gr Piselli surgelati
1 cucchiaino Curcuma in polvere
q.b. Olio extravergine d'oliva
q.b. Grana padano grattugiato
q.b. Sale

PROCEDIMENTO

Seguite la ricetta per fare in casa in pochi minuti i Ditalini Rigati con Piselli e Curcuma.

Preparazione degli ingredienti :

Per prima cosa, versate due giri di olio extravergine di oliva sul fondo del Tegame.

 

Noi abbiamo utilizzato il Tegame con il coperchio Giotto, sfruttando un metodo di cottura innovativo che vi permetterà di evitare alcuni passaggi come il soffritto e guadagnandoci in salute.

 

Unite quindi l'aglio intero o tagliato a metà, i piselli congelati e la pasta. Io ho utilizzato i Ditali Rigati ma potete mettere anche altri tipi di pasta corta, secondo il vostro gusto (conchigliette, spaghetti tagliati per esempio).

Coprite adesso con una quantità di acqua che deve essere pari al doppio del peso della pasta, infatti per 150 gr di pasta ho inserito 300 gr di acqua.

Se preferite invece la versione a minestra allora aggiungetene un po' di più !

Ora, cospargete con un cucchiaino di curcuma per dare colore.

Ad alcune persone non piace il sapore dello zafferano, pertanto la curcuma, come colore, rappresenta un buon sostituto.

Il tegame Giotto con ditali rigati i piselli surgelati l aglio la curcuma e l acqua pronti da cuocere

Cottura con GIOTTO : 

Chiudete il tegame Giotto con il coperchio Giotto e avviate la cottura a fiamma alta, fino a che non fuoriesca il vapore dai fori sotto il pomello.

A quel punto abbassate la fiamma al minimo, mescolate e proseguite la cottura per i minuti indicati sulla confezione della pasta.

Tegame Giotto con pasta piselli surgelati l aglio la curcuma pronti da cuocere

Impiattate e spolverizzate con un cucchiaio di grana grattugiato.

Buon Appetito

Ditalini-piselli-curcuma Pasta nel piatto cotta con formaggio

 

CONSIGLI DELLO CHEF

A volte, io preferisco anche il Caciocavallo grattugiato e una spolverata di pepe nero!

Per altre informazioni e se vi ha incuriosito la ricetta, vi aspetto nei commenti!

Informazioni sull'autore

Pietro e Manu Zizzo
Le nostre terre di nascita Sicilia (Pietro) e Calabria (Manu) ci portano a confrontarci e a stimolarci a vicenda in cucina. Siamo una coppia affiatata, incuriosita dalle nostre tradizioni culinarie territoriali e non solo. Abbiamo una grande voglia di migliorare e di provare sempre nuove ricette e nuovi accostamenti di gusto.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

SPAGHETTI DI RISO CON VERDURE

La cucina cinese è uno degli sfizi culinari che di tanto in tanto ci permettiamo a casa mia. Mi capita per questo,  di avere…

Pubblicità

Ad