L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Primi piatti

RAVIOLO GIGANTE SPINACI E RICOTTA CON ROSSO D’UOVO

27 Dicembre 2016 - Visite (249)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Media
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    8
  • Cottura
  • Preparazione

I classici ravioli ripieni di ricotta e spinaci, con l'aggiunta dell'uovo e in una misura un po' più grande del solito.

INGREDIENTI

300 gr Farina 00
3 Uova
8 Tuorli d'uovo
300 gr Ricotta
400 gr Spinaci
70 gr Burro
fogli Salvia
mezzo Aglio
1 cucchiaino Olio extravergine d'oliva
q.b. Sale
q.b. Pepe nero
q.b. Noce moscata
50 gr Parmiggiano grattuggiato

PROCEDIMENTO

Impastare la farina con 3 uova e un pizzico di sale; coprire la pasta con un canovaccio lasciandola
riposare per 30 minuti circa.Lessare gli spinaci,colarli e metterli in padella con 20 gr. di burro
1/2 spicchio d'aglio,un pizzico di sale ,una spolverata di pepe nero ,noce moscata e cuocere per 5 minuti. Condire la ricotta con 1 cucchiaino di olio e.v.o, un pizzico di sale e pepe nero; setacciarla e unirvi gli spinaci. Fare imbiondire il burro restante con la salvia.Tirare la sfoglia sottile e  con un coppa pasta formare 16 dischi e ristirarli sottilissimi,allargandoli. Porre al centro il condimento e allargarlo, lasciando il centro vuoto dove mettere il tuorlo d'uovo,spennellare i bordi con l'albume
coprire con l'altro disco,premere bene dal centro verso i bordi per togliere l'aria,ultimare premendo i bordi con i rebbi della forchetta. Portare ad ebollizione l'acqua e cuocerne 1 per volta per 2 minuti.Mettere sul fondo del piatto un po' di burro e salvia,appoggiarvi il raviolone ,mettere sopra ancora  un po' di burro e salvia , completare con una grattugiata di parmigiano e servire.

P1190255 P1190257 P1190265 P1190269 P1190277 P1190279  P1190292 P1190290 P1190298 P1190302 P1190304 P1190309 P1190313 P1190317 P1190320 P1190334 P1190339

Food blogger

Lauretta Corrado
Salve,sono Corrado,nato e cresciuto a Modica,da qualche anno mi sono trasferito ad Alba (cn)dove lavoro come operaio specializzato in Ferrero occupandomi dell' Estathè in bicchiere.Ho portato con me oltre la passione, che ho da tanti anni, di cucinare, anche le antiche ricette tramandate da generazione.La mia è una cucina amatoriale, che si basa principalmente su tutto cio' che di buono possa offrire l'arte culinaria della Contea di Modica ( e non solo )una cucina povera ma ricca di gusto, e tramite i blog e i social sto condividendo questa mia passione.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

RISOTTO VIOLA

Un eccellente esempio di come utilizzare una verdura particolare..
Pasta con sugo di calamari

SPAGHETTI CON SUGO DI CALAMARI

Copiando le ricette siciliane di mia suocera mi è capitato di mangiare questi spaghetti con il sugo di calamari, molto buoni e gustosi, ma…

MINESTRA DELLA MARCHESA.

Questa è una minestra povera che faceva la mia nonna e ancor prima la sua mamma. E' calda e cremosa, porta conforto nelle giornate…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano