L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Primi piatti

RISOTTO PISTACCHIO E GAMBERONI

20 Dicembre 2017 - Visite (1002)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Medio
  • Porzioni
    4
  • Cottura
  • Preparazione

Con la produzione in casa del panettone, specialmente di quello al pistacchio, abbiamo apprezzato la pasta di pistacchio che può essere utilizzata per preparazioni dolci e salate. Abbiamo quindi realizzato questo risotto che viene esaltato dal gusto caratteristico del pistacchio che si sposa benissimo con quello dei gamberoni

Per questa ricetta abbiamo utilizzato un metodo di cottura innovativo che consente di cucinare a basse temperature: il metodo di cottura GIOTTO.  Di produzione 100% Made in Italy, GIOTTO consente di cucinare sfruttando l’umidità prodotta durante la cottura dei cibi, consentendo di esaltare tutti i sapori pur mantenendo inalterate le proprietà nutritive.

Cucinare a basse temperature è una tecnica molto utilizzata dagli chef professionisti perché consente di ottenere risultati strabilianti e a mantenersi sani e in salute.

INGREDIENTI

300 gr Riso carnaroli
q.b. Olio extravergine d'oliva
12 Gamberoni
2 cucchiaini Pasta di pistacchi
200 gr Panna da cucina
q.b. Granella di pistacchio
q.b. Vino bianco
750 q.b. Acqua

PROCEDIMENTO

 

Per la corretta preparazione del Risotto Pistacchio e Gamberoni vi consiglio di utilizzare il coperchio GIOTTO diametro 31 e il tegame GIOTTO diametro 28, o comunque un tegame dalla consistenza robusta e fondo doppio, possibilmente antiaderente.

COTTURA DEI GAMBERONI

Nel nostro Tegame GIOTTO   versiamo l'olio e.v.o. e i gamberoni sgusciati. In alcuni manteniamo la testa e la parte terminale della coda, serviranno per la decorazione del piatto.

Copriamo con il coperchio GIOTTO. Avviamo la cottura a fiamma alta e dopo un paio di minuti togliamo i gamberi con l'aiuto di una schiumarola e teniamoli da parte.

 

 

COTTURA DEL RISOTTO

Aggiungiamo adesso nel tegame il riso, copriamo col coperchio GIOTTO e avviamo la cottura a fiamma alta.

Dopo circa un minuto, sentiremo sfrigolare, indice che i chicchi si stanno sigillando. A questo punto, se vogliamo possiamo sfumare con un vino bianco o con un prosecco e lasciamo evaporare completamente l'alcool mantenendo la fiamma alta.

 

Aggiungiamo dell'acqua, in sostituzione possiamo aggiungere anche del brodo vegetale o di pesce, e continuiamo la cottura. Regoliamo di sale.

 

Appena vedremo la fuoriuscita del vapore dai fori del coperchio GIOTTO, possiamo abbassare la fiamma al minimo e continuare la cottura per i minuti di cottura del riso (che sono quelli indicati sulla confezione). Mescolare subito dopo aver aggiunto l’acqua.

 

Quando mancheranno due minuti per il completamento della cottura del riso, aggiungiamo la panna e la pasta di pistacchio e i gamberoni cotti precedentemente, spegniamo il fuoco, mescoliamo nuovamente e mantechiamo con un po' di burro salato.

Risotto Pistacchio e Gamberoni

 

IMPIATTAMENTO DEL RISOTTO PISTACCHIO E GAMBERONI

Impiattare il risotto decorandolo con la granella di pistacchio e i gamberoni che abbiamo messo da parte precedentemente.

Buon appetito con il Risotto Pistacchio e Gamberoni!

Risotto Pistacchio e Gamberoni

CONSIGLI DELLO CHEF

Se volete saperne di più sul metodo GIOTTO non esitate a contattarci, commentando questa ricetta.

Food blogger

Pietro e Manu Zizzo
Le nostre terre di nascita Sicilia (Pietro) e Calabria (Manu) ci portano a confrontarci e a stimolarci a vicenda in cucina. Siamo una coppia affiatata, incuriosita dalle nostre tradizioni culinarie territoriali e non solo. Abbiamo una grande voglia di migliorare e di provare sempre nuove ricette e nuovi accostamenti di gusto.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

PACCHERI AL VERDE

Il sapore molto delicato di questo primo sarà sicuramente molto apprezzato da tutti coloro che amano mangiare con gusto.

Prodotti in evidenza

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano