L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Secondi piatti

ALICI CON RIPIENO DI PECORINO SEMISTAGIONATO

12 Gennaio 2017 - Visite (210)

Condividi con:

  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    4
  • Cottura
  • Preparazione

Un piatto semplice e di facile esecuzione. Sono sufficienti pochissimi ingredienti per avere un piatto economico, gustosissimo e ... da leccarsi i baffi!

INGREDIENTI

500 gr Alici fresche
q.b. Pecorino semistagionato
200 gr Farina 00
200 ml Acqua frizzante
1 cucchiaio Olio d'oliva
Un pizzico di sale
Olio di semi di arachide

PROCEDIMENTO

Eviscerate le alici ed apritele a libretto staccandole in modo da creare  2 metà, eliminate la lisca centrale.

Lavatele e poi tamponate con carta assorbente per eliminare l'eccesso d'acqua.

Eliminate con un coltello affilato i laterali laddove ancora possano esserci spine. Mettete da parte.

 

IMG_20160522_201157

 

Tagliate a listarelle il pecorino semistagionato e ponetelo in mezzo ad ogni alice.

IMG_20160522_201100

 

Ponete adesso sopra l'altra mezza alice. Continuate così fino ad esaurimento.

IMG_20160522_200849

 

Preparate adesso una pastella con 200 gr. di farina 00, 200 ml. di acqua frizzante freddissima,  un pizzico di sale e un cucchiaio di olio d'oliva.

Mescolate energicamente tutti gli ingredienti e lasciate riposare per un minuto.

Contestualmente versate in una pentola dai bordi alti e di piccole dimensioni abbondante olio di semi e portatelo ad una temperatura di 170°. Se non possedete un termometro da cucina, immergete nell'olio uno spiedo o il manico di un cucchiaio di legno, quando si formeranno delle bollicine attorno è il momento giusto per iniziare la frittura.

Immergete nella pastella le alici accoppiate e passate subito alla frittura. Procedete con 2 alici per volta altrimenti la temperatura dell'olio  vi si abbasserà .

L'acqua frizzante fredda a contatto con il calore dell'olio renderà il vostro pesce fritto leggero e molto croccante.

Quando le alici sono uniformemente dorate, ritiratele con la paletta forata ed asciugatele su carta assorbente da cucina.

Disponetele quindi su un piatto di portata e servire ben caldi.

Food blogger

Anna Maria Santangelo
Sono Anna Maria Santangelo ho 55 anni, impiegata, moglie e mamma di due ragazzi di 27 e 23 anni. Vivo e lavoro a Catania. Tendenzialmente timida e riservata, ho sempre amato mettermi alla prova. Da due anni a questa parte l'interesse che coltivo di più è la cucina. Prova superata? A voi la parola.

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Ricette correlate

UN INSOLITO POLPO E PATATE

Mi piace sconvogere le ricette classiche,l'idea di presentare un polpo e patate diverso dal solito,delle monoporzioni carine da servire singolarmente sia ad una cena…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano