L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Secondi piatti

ALICI CON RIPIENO DI PECORINO SEMISTAGIONATO

12 Gennaio 2017 - Visite (249)

Condividi con:

  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    4
  • Cottura
  • Preparazione

Un piatto semplice e di facile esecuzione. Sono sufficienti pochissimi ingredienti per avere un piatto economico, gustosissimo e ... da leccarsi i baffi!

INGREDIENTI

500 gr Alici fresche
q.b. Pecorino semistagionato
200 gr Farina 00
200 ml Acqua frizzante
1 cucchiaio Olio d'oliva
Un pizzico di sale
Olio di semi di arachide

PROCEDIMENTO

Eviscerate le alici ed apritele a libretto staccandole in modo da creare  2 metà, eliminate la lisca centrale.

Lavatele e poi tamponate con carta assorbente per eliminare l'eccesso d'acqua.

Eliminate con un coltello affilato i laterali laddove ancora possano esserci spine. Mettete da parte.

 

IMG_20160522_201157

 

Tagliate a listarelle il pecorino semistagionato e ponetelo in mezzo ad ogni alice.

IMG_20160522_201100

 

Ponete adesso sopra l'altra mezza alice. Continuate così fino ad esaurimento.

IMG_20160522_200849

 

Preparate adesso una pastella con 200 gr. di farina 00, 200 ml. di acqua frizzante freddissima,  un pizzico di sale e un cucchiaio di olio d'oliva.

Mescolate energicamente tutti gli ingredienti e lasciate riposare per un minuto.

Contestualmente versate in una pentola dai bordi alti e di piccole dimensioni abbondante olio di semi e portatelo ad una temperatura di 170°. Se non possedete un termometro da cucina, immergete nell'olio uno spiedo o il manico di un cucchiaio di legno, quando si formeranno delle bollicine attorno è il momento giusto per iniziare la frittura.

Immergete nella pastella le alici accoppiate e passate subito alla frittura. Procedete con 2 alici per volta altrimenti la temperatura dell'olio  vi si abbasserà .

L'acqua frizzante fredda a contatto con il calore dell'olio renderà il vostro pesce fritto leggero e molto croccante.

Quando le alici sono uniformemente dorate, ritiratele con la paletta forata ed asciugatele su carta assorbente da cucina.

Disponetele quindi su un piatto di portata e servire ben caldi.

Food blogger

Anna Maria Santangelo
Sono Anna Maria Santangelo ho 55 anni, impiegata, moglie e mamma di due ragazzi di 27 e 23 anni. Vivo e lavoro a Catania. Tendenzialmente timida e riservata, ho sempre amato mettermi alla prova. Da due anni a questa parte l'interesse che coltivo di più è la cucina. Prova superata? A voi la parola.

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricette correlate

TORTELLONI RISOTTATI ALLA MEDITERRANEA

Finalmente torno sul mio blog di ricette preferito con una preparazione particolare nata da un confronto con l’ospite della diretta durante la quale presenterò…

PRIMOSALE HOME MADE

Fare il formaggio a casa è davvero facilissimo, da un po di tempo mi sono appassionata alla produzione del formaggio con ottimi risultati,il primosale…

INVOLTINI DI PESCE SPADA

Se trovate del pesce spada fresco e avete una buona manualità con il coltello, o ancora meglio avete una affettatrice, potrete preparare a casa…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano