L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Contorni

INVOLTINI DI VERZA

10 Marzo 2017 - Visite (323)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Medio
  • Porzioni
    3
  • Cottura
  • Preparazione

Verza e salsiccia,  sono due ingredienti che si abbinano molto bene, in questa ricetta ho aggiunto  pomodoro, emmental e grana per rendere il ripieno ancora più gustoso e filante

INGREDIENTI

6 foglie Cavolo verza
200 gr Salsiccia
100 gr Emmental
400 gr Polpa di pomodoro
1 cucchiaio Grana padano
2 cucchiaio Pangrattato
q.b. Sale
q.b. Pepe
q.b. Olio extravergine d'oliva
1 Cipollotto fresco

PROCEDIMENTO

Per prima cosa scegliere le foglie di verza che vi servono , lavatele e sbollentatele in acqua salata per 5 minuti scolatele con una pinza da cucina e trasferite su un canovaccio. Lasciatele raffreddare

nel frattempo fate appassire il cipollotto tritato  con l'olio dove andrà a rosolare la salsiccia senza il budello

in una ciotola preparate il pangrattato, la grana, l'emmental ridotto a dadini, metà della polpa di pomodoro, sale e pepe a cui aggiungerete la salsiccia rosolata

dovrà risultare un composto morbido, aggiungere pangrattato se troppo morbido o pomodoro se troppo asciutto

riprendere le foglie di verza e distribuire il composto su tutte le foglie

sistemare gli involtini su una pirofila che avrete unto leggermente , distribuire sopra il restante pomodoro, una spolveratina di pangrattato e altro filo d'olio

mettere in forno 1o /15 minuti circa

e buon appetito

Food blogger

Maria Concetta Todaro
Maria Concetta Todaro è una moglie, mamma e nonna .Ho tanti hobby ma quello che mi appassiona maggiormente è cucinare,perchè credo che cosa più bella non ci sia che ritrovarsi attorno un tavolo .Stare insieme a tavola è uno dei modi migliori per socializzare, perché il pasto è una pausa dagli impegni, nella quale ci si può concentrare su quello che si mangia, ma anche sulla compagnia di chi condivide con noi questo momento:infatti, la tavola non è solo il posto dove ci si nutre ma è soprattutto un luogo di condivisione, di aggregazione e di scambio di emozioni.Seguendo questa filosofia metto tanto amore in tutto quello che preparo ,amore che si concretizza quando leggo la soddisfazione dei commensali....spero che dal mio tavolo questo amore possa giungere al vostro in una unica tavolata ideale di gusto, sapori ed emozioni.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

PARMIGIANA DI MELANZANA

Il piatto che tutti ci invidiano. La parmigiana di melanzana, nella sua forma classica, fritta e cotta nel pomodoro.

PEPERONATA

Piatto tipico palermitano come la caponata, la peperonata è un contorno che abbiniamo a tutto, dal riso all'arrosto. Essendo un piatto poco digeribile, io…

SFORMATINI DI CARCIOFI CON FONDUTA LEGGERA

Gli sformatini di carciofi con fonduta leggera sono una di quelle ricette semplici e gustose che risolvono  mille situazioni:  secondo l'occasione si può proporre come un elegante…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano