L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Primi con pesce

CALAMARATA POKER DI MARE

16 Aprile 2016 - Visite (442)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Media
  • Costo
    Alto
  • Porzioni
    5
  • Cottura
  • Preparazione

Per chi ama il gioco il Poker e' un gioco di carte, "per me" che amo la cucina per Poker intendo i 4 tipi di pesce (seppie, gamberetti, cozze e vongole) che messi assieme rappresentano il massimo della cucina di pesce quando si deve preparare un primo. È importante una cottura molto oculata altrimenti si seccano.

INGREDIENTI

500 gr Pasta tipo calamarata
q.b. Sale
100 ml Olio d'oliva
q.b. Pepe nero
300 gr Seppie piccole
1 kg Cozze
300 gr Gamberetti
500 gr Vongole
300 gr Pomodoro ciliegino
4 spicchi Aglio
2 foglie Alloro
1 Carota
2 cucchiaio Prezzemolo tritato
1 cucchiaino Maizena
1 bustina Zafferano

PROCEDIMENTO

Preparazione del Poker di pesce:

Pulire bene le cozze eliminando il filo che li tiene legati tra di loro. Tenere per almeno tre ore in acqua fredda e salata sia le cozze che le vongole per farli spurgare bene.

In una padella dai bordi alti (che li possa contenere entrambi) versare metà dell'olio, la carota divisa in 4 pezzi, un ciuffo del prezzemolo, 2 spicchi di aglio schiacciato e in camicia (cioè con la buccia) e l'alloro; far riscaldare, aggiungere i frutti di mare, mettere il coperchio e fiamma vivace farli aprire.

image

Togliere metà dei gusci delle cozze, eliminare le verdure e filtrare il brodo. Pulire i gamberetti e le seppie. Fare a listarelle il corpo delle seppie e lasciare interi tentacoli.

Tagliare a pezzetti piccoli il pomodoro ciliegino.

image

 

Preparazione del condimento

In una grande padella di alluminio mettere un trito fatto con 2 spicchi di aglio e 1 cucchiaio di prezzemolo e rosolare nel restante olio.

image

Aggiungere i pomodori, salare, pepare e sfumare con il vino bianco.

image

Dopo aver sfumato, aggiungere le seppie e cuocere a fiamma vivace per non più di due minuti.

image

Aggiungere i frutti di mare e versare metà del brodo che avevate filtrato. Tenere sempre la fiamma vivace e mescolare.

image

Dopo un minuto circa aggiungere la maizena e lo zafferano. Aggiustare di sale e pepare. Mescolare bene e far restringere un po' il brodo.

image

Spegnete il fuoco e aggiungere i gamberetti (non mescolare ma teneteli al crudo mettendo un pizzico di sale)

image

 

Preparazione della pasta:

Cuocere in abbondante acqua e leggermente salata (il condimento è già saporito) la pasta.

image

Scolare bene al dente e versare sopra il condimento con i gamberi crudi.

image

Spadellare bene a fiamma bassa per insaporire aggiungendo (se serve) un pochino del brodo delle cozze, un filo di olio, pepe nero e una spolverata di prezzemolo.

image

Mettere alla base del piatto un filo di olio e del prezzemolo tritato, porzionare guarnendo con il condimento e un pochino di prezzemolo. Servire caldissimi.

image

CONSIGLI DELLO CHEF

Abbinare un Prosecco freschissimo.

Food blogger

Giacomo Zabbara
Ciao a tutti, mi chiamo Giacomo, ho 53 anni e sono un biologo, il mio lavoro è Informatore Scientifico del Farmaco. Da circa 30 anni (la mia passione è iniziata ai tempi dell'Università) mi diletto ai fornelli e la mia prima cavia ad assaggiare i miei manicaretti e' stata la mia ragazza, oggi mia moglie. I piatti che preferisco preparare sono: Antipasti, Primi e Secondi. Troverete anche lo Street-Food e la rosticceria siciliana in genere. I piatti che preparo sono spesso frutto della mia fantasia ma anche rivisitati da ricettate tradizionali siciliane. Il pesce e' l'alimento che troverete spesso nelle ricette da me presentate. Le mie presentazioni saranno spesso delle fotoricette passo- passo che vi aiuteranno molto per preparare il piatto che più vi piace. Seguitemi e sono sicuro che apprezzerete quanto vi proporrò
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

BUCATINI CON POLPA DI CICALE

La  pasta con le cicale l'ho mangiata sempre al ristorante, ma  dovevo sempre pulire le cicale per mangiare l'interno. Oggi le ho trovate fresche e…

BUSIATE TERRA-MARE

Questa preparazione somiglia molto al classico pesce spada e melanzane ma l'aggiunta del pesto verde ne cambia completamente il sapore.
Cannelloni con baccalà e patate

CANNELLONI CON BACCALÀ E PATATE

Questo piatto di Cannelloni con baccalà e patate è un modo alternativo e molto gustoso di cucinare i cannelloni. E il baccalà si presta…

Prodotti in evidenza

Crea la tua lista nozze

30 giorni gratuiti