L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Dolci e Desserts

COOKIES AMERICANI

24 Settembre 2013
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Cottura:
  • Preparazione:
  • Costo:
    Basso
  • Porzioni:
    8 persone

I cookies, anche detti "Chocolate chip cookies", sono appetitosi biscotti con gocce di cioccolato, perfetti per la merenda di grandi e piccini.

Burro, zucchero e farina: questi i principali ingredienti che, assieme al cioccolato, rendono i cookies una ricetta facile, veloce ma di gran successo.

Le loro origini americane risalgono agli anni '30: furono inventati da una donna che lavorava in un hotel, nota per i gustosi biscotti al cioccolato che offriva ai propri ospiti.

Un giorno, avendo terminato il cioccolato, decise di ridurre in scagliette una tavoletta di cioccolato: i pezzetti non si sciolsero, rimanendo ben visibili e croccanti.

I cookies ebbero un inaspettato successo e da allora entrarono nella tradizione americana, diventando poi noti in tutto il mondo.

 

INGREDIENTI

230 g di burro
5 g di bicarbonato
150 g di zucchero semolato
3 uova medie
2 g di estratto di vaniglia
360 g di farina 00
10 g di sale grosso
350 g di gocce di cioccolato

PROCEDIMENTO

Utilizzando una planetaria con gancio a foglia, una frusta o uno sbattitore elettrico, impastate il burro a temperatura ambiente e lo zucchero fino ad ottenere un composto liscio e cremoso.

Aggiungete la vaniglia, il sale grosso, le uova e mescolate per almeno 5-6 minuti. La vaniglia può essere sotto forma di semi di baccello o di estratto e, volendo, si può sostituire con la vanillina.

In una ciotola a parte, setacciate la farina e aggiungete il bicarbonato; uniteli all'impasto e mescolate per far amalgamare il tutto.

Aggiungete il cioccolato in gocce o scaglie e mescolate ancora: l'impasto dei cookies è pronto. Rivestite una leccarda con carta da forno e accendete il forno a 180°.

Aiutandovi con un cucchiaino, dividete l'impasto in tanti mucchietti, che di volta in volta andrete a disporre sulla carta. Siccome il calore del forno li farà espandere in larghezza, distanziateli di 2-3 cm l'uno dall'altro: in questo modo rimarranno ben separati per tutta la cottura. Infornate per 15 minuti, sempre a 180°.

I cookies dovranno essere dorati e friabili; poneteli su una gratella o su un vassoio, lasciateli raffreddare e... finalmente, assaggiate il risultato!

CONSIGLI DELLO CHEF

Potete sostituire il cioccolato al latte con quello fondente o bianco; l'alternativa più golosa è adoperarli tutti insieme! Una volta cotti, i cookies si conservano in un barattolo di latta per 4 giorni al massimo... anche se non so se riuscirete a resistere fino ad allora!

Food blogger

Francesca Iodice
Francesca è una laureanda in Lettere di ventun anni che ha sempre avuto una certa affinità col cibo… Più con quello già pronto che con quello da cucinare! Ma, tra una sessione d’esami e l’altra, ha trovato nei fornelli un gratificante rifugio in cui poter scaricare la tensione. Va matta per il cioccolato e per la frutta di ogni stagione; ama realizzare biscotti, crostate, torte e dessert per addolcire le sue giornate e quelle di chi le sta intorno. Non di rado cucina primi e secondi piatti sfiziosi: pietanze gustose, ma alla portata di tutti!
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

CROSTATA CON BASE MORBIDA

Questa ricetta è molto semplice da preparare è un'ottima base per creare molti tipi diversi di dolci con un'unica ricetta.

PROFITTEROLE TIRAMISU’

Il 26 agosto scorso è stato il mio compleanno ed ho deciso di non preparare alcuna torta (anche se poi mia cugina Anna mi…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano