L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Dolci e Desserts

CROSTOLI DI CARNEVALE

7 Febbraio 2017 - Visite (374)

Condividi con:

  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    20
  • Cottura
  • Preparazione

I CROSTOLI DI CARNEVALE o anche chiacchiere, cenci o bugie, si chiamamo così nel ferrarese e nel Veneto e questo è uno dei tanti nomi di questo fantastico dolce fritto carnevalesco. Sono molto facili da realizzare e si ricavano da una sfoglia sottilissima realizzata con un impasto semplice a base di farina, uova e zucchero profumato dal liquore al cedro

INGREDIENTI

300 gr Farina 00
75 gr Frumina
25 gr Zucchero a velo
1 pizzico Sale
1 pizzico Vanillina cristalli purissima
3 Uova
50 gr Strutto
1 cucchiaino Lievito per dolci
3 cucchiaio Liquore al cedro
q.b. Olio di semi di arachide

PROCEDIMENTO

Mescolare nella bowl dell'impastatrice la farina e la frumina, poi mettere al centro lo zucchero a velo setacciato, il sale, la vanillina le uova e il liquore al cedro. Cominciare a lavorare gli ingredienti, poi aggiungere lo strutto e per ultimo il lievito per dolci. Impastare rapidamente fino ad ottenere un impasto liscio.

Stendere l'impasto con la nonna papera, prima vari passaggi al n. 3 e poi per ottenere una sfoglia sottilissima al n. 9. Con la rotellina tagliare i crostoli in rettangoli più o meno lunghi e friggere in abbondante olio di semi di arachidi. Girare i crostoli in modo che si dorino da entrambi i lati. Toglierli dall'olio e lasciarli scocciolare su carta assorbente.

Una volta raffreddati corspargere di zucchero a velo

CONSIGLI DELLO CHEF

L'ideale è gustarli con una buona tazza di English tea

Food blogger

Luisa Pontillo
Mi chiamo Luisa Pontillo e vivo a Grassano, un piccolo paese della Basilicata in provincia di Matera. Sono un’insegnante esperta di lingua inglese e mi occupo soprattutto di certificazioni linguistiche, ma sono anche moglie e mamma di Chiara, una ragazzina di 13 anni. Sono una camperista e amo viaggiare per conoscere e scoprire nuovi posti, dolci e piatti da poter poi riprovare e riproporre a casa e con gli amici. Sono sempre in movimento (non mi fermo mai) e soprattutto sempre pronta ad impastare. Il mio hobby? La pasticceria dolce e salata. Sin da bambina mi divertivo ad aiutare mia nonna materna (ora 95 anni) in pasticceria e questa passione non mi ha più abbandonata, anzi mi segue anche nella professione di insegnante; infatti ai miei studenti, a fine anno scolastico, propongo sempre una simulazione dell’English Tea time durante il quale ci cimentiamo nella preparazione di dolci tipici inglesi.

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricette correlate

LE FRITTELLE DI PULCINELLA

Profumo e sapore d'arancia donano a queste frittelle un gusto strepitoso. Sono sfiziose e rallegrano i palati di grandi e piccini
Torta Arlecchino

TORTA ARLECCHINO

La Torta Arlecchino è adatta al periodo carnevalesco, ma si può fare in qualsiasi periodo, magari cambiando i colori... E' molto divertente farla anche…

MATTONELLA PAN DI STELLE

Ispirata da una cara amica Stefania e dai suoi stecco nutella.. Mi sono inventata la Mattonella Pan di stelle... Non immaginavo la bontà ed…
Crema Pasticcera

CREMA PASTICCERA

Questa ricetta della Crema Pasticcera è una ricetta che mi ha dato una mia zia per preparare un'ottima crema! Gustosa e leggera, adatta per…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano