L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Dolci e Desserts

CANNOLI CON CIALDA DI MANDORLE

4 Gennaio 2017 - Visite (720)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Media
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    1
  • Cottura
  • Preparazione

I cannoli li conosciamo tutti,così come la ricetta e il metodo per preparare le cialde. In questa ricetta ho voluto provare una cialda diversa,una cialda di mandorle.

INGREDIENTI

120 gr Zucchero semolato
60 gr Burro
60 gr Panna fresca
40 gr Farina 00
40 gr Miele
100 gr Mandorle a lamelle
1 cucchiaio Zucchero semolato
1 cucchiaio Acqua
1 Scorza d'arancia
q.b. Zucchero a velo

PROCEDIMENTO

Fare sciogliere in padella, 120 g.  di zucchero e il burro,aggiungere la panna,il miele,infine le mandorle. Cuocere fino a quando il burro non si scioglie.Togliere dal fuoco e incorporare la farina.In teglia con carta forno e con un cucchiaio , mettere il composto,formando dei dischi distanziati tra loro.Fare cuocere in forno preriscaldato a 200°  per circa 5 minuti o fino a quando le cialde non si
siano caramellate. Fare intiepidire, ritagliare singolarmente per disco con la carta forno,appoggiare sopra lo stampo dei cannoli e arrotolare su se stessi lasciandoli raffreddare. In un pentolino,mettere un cucchiaio di zucchero e acqua,aggiungere la scorza di 1 arancia tagliata sottilmente e farla appassire.Riempire i cannoli a proprio gusto,guarnire con la buccia appassita e spolverizzare lo zucchero a velo.

P1030131 P1030130 P1030133 P1030138 P1030142 P1030151 P1030156 P1030162 P1030166 P1030173 P1030177 P1030180

 

CONSIGLI DELLO CHEF

Prestare molta attenzione alla cottura,il composto non deve essere troppo caramellato,altrimenti diventa difficile poterlo  avvolgere

Food blogger

Lauretta Corrado
Salve,sono Corrado,nato e cresciuto a Modica,da qualche anno mi sono trasferito ad Alba (cn)dove lavoro come operaio specializzato in Ferrero occupandomi dell' Estathè in bicchiere.Ho portato con me oltre la passione, che ho da tanti anni, di cucinare, anche le antiche ricette tramandate da generazione.La mia è una cucina amatoriale, che si basa principalmente su tutto cio' che di buono possa offrire l'arte culinaria della Contea di Modica ( e non solo )una cucina povera ma ricca di gusto, e tramite i blog e i social sto condividendo questa mia passione.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

TORTA RICOTTA E FRUTTA

L'unione fa la guarnizione perfetta. Un dolce incontro di sapori grazie ad un mix di ricette dei maestri pasticceri: I. Massari e L. Montersino.…

MERINGA AL LIMONE

La dolcezza e la sofficità della meringa è bilanciata dalla crema al limone che crea  un contrasto agrodolce eccezionale, il tutto poggiato su un…

TORTA DI YOGURT ALLE PESCHE

Questa torta è adatta al periodo estivo, in quanto non necessita di cottura e è fresca da gustare. All'interno utilizziamo l'agar agar che è…

Prodotti in evidenza