L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Primi piatti

FUSILLI AI CARCIOFI ,SPECK E POMODORINI

26 Febbraio 2017 - Visite (1199)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    4
  • Cottura
  • Preparazione

I carciofi sono molto amati nella cucina italiana, oltre ad essere gustosi e versatili sono un alimento che fa davvero bene al nostro organismo, sono poco calorici e ricchi di ferro e potassio e di altre sostanze in grado di svolgere una potente azione anti-ossidante. Il segreto per goderne a pieno dei benefici è il tempo di cottura che va ridotto al minimo. Più si riduce la loro cottura più aumenta la digeribilità e maggiori sono le proprietà benefiche di questo alimento sul nostro  organismo. Oggi vi propongo un primo piatto semplicissimo reso maggiormente gustoso con l'aggiunta dello speck e pomodorini ciliegino

INGREDIENTI

350 gr Pasta formato fusilli
4 Carciofi
80 gr Speck
q.b. Sale
q.b. Pepe
10 Pomodorini ciliegino

PROCEDIMENTO

Pulire i carciofi eliminando le dure foglie esterne e la parte finale di gambi, poi tagliateli a fettine non troppo sottili, metterli via via in acqua acidulata con limone

Stufare il cipollotto  ridotto a rondelle sottili  in poco olio  e in una ampia padella , unire i carciofi al soffritto

Fate cuocere a fuoco medio mescolando spesso per 20 minuti, unendo un poco di acqua calda se necessario.

Unire ritagli di  speck e i pomodorini tagliati a quarti, alzare la fiamma e cuocere ancora qualche minuto, aromatizzare con pepe  e regolate eventualmente di sapore con il sale .

nel frattempo avrete messo in cottura la pasta che cotta al dente,  andrete a saltare in padella con i carciofi

e buon appetito

CONSIGLI DELLO CHEF

Se preferite potete aggiungere proprio alla fine per profumare ancor di più il vostro piatto del prezzemolo tritato

Food blogger

Maria Concetta Todaro
Maria Concetta Todaro è una moglie, mamma e nonna .Ho tanti hobby ma quello che mi appassiona maggiormente è cucinare,perchè credo che cosa più bella non ci sia che ritrovarsi attorno un tavolo .Stare insieme a tavola è uno dei modi migliori per socializzare, perché il pasto è una pausa dagli impegni, nella quale ci si può concentrare su quello che si mangia, ma anche sulla compagnia di chi condivide con noi questo momento:infatti, la tavola non è solo il posto dove ci si nutre ma è soprattutto un luogo di condivisione, di aggregazione e di scambio di emozioni.Seguendo questa filosofia metto tanto amore in tutto quello che preparo ,amore che si concretizza quando leggo la soddisfazione dei commensali....spero che dal mio tavolo questo amore possa giungere al vostro in una unica tavolata ideale di gusto, sapori ed emozioni.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

PAPPARDELLE CON SALMÌ DI CONIGLIO

Un piatto del Bresciano che nella mia famiglia si prepara da sempre nelle feste sotto Natale,ma anche nelle occasioni speciali, solitamente si prepara con…

PASTA E CAVOLFIORE MAGIC COOKER

Quanti di noi evitano di cucinare qualcosa perché dopo l'odore ci perseguita per giorni??? E il cavolfiore è uno di quei piatti che se…

SPAGHETTI AL NERO DI SEPPIA

Gli spaghetti al nero di seppia ...un piatto insolito che non tutti apprezzano. Nonostante il colore,questo piatto davvero strabiliante, riesce a soddisfare anche i palati…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano