L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Dolci e Desserts

GELATINA DI AGRUMI

21 Gennaio 2017 - Visite (89)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Media
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    2
  • Cottura
  • Preparazione

Questa gelatina e molto gradita per il suo delicato e fresco sapore ed un leggero retrogusto amarognolo tipico degli agrumi.

INGREDIENTI

2 Limoni
1 Pompelmo
6 Arance candite
6 Mandarini
q.b. Zucchero semolato
4 litri Acqua

PROCEDIMENTO

Laviamo ed asciughiamo accuratamente gli agrumi, cercando di scegliere frutti maturi e succosi.

Sbucciamoo gli agrumi cercando di non prendere la pappa e mettiamo le bucce in un pentolino con 1 litro di acqua e facciamo bollire per 30 minuti; dopo averle scolate conserviamo l'acqua di bollitura e buttiamo la bucce.

Intanto che le bucce sono in pentola continuiamo a tagliare gli agrumi, dove andremo a prendere solo la polpa togliendo la pellicina che copre gli spicchi dei frutti, (soprattutto del pompelmo che darebbe il sapore troppo amarognolo)  mettiamo adesso in una pentola con 3 litri di acqua e facciamo bollire a fiamma dolce per 2 ora circa; controlliamo sempre la cottura.

Trascorso il tempo di cottura aggiungiamo l'acqua dentro la quale abbiamo fatto cuocere le bucce, rimettiamo a cuocere per 20 min circa.

Ora dobbiamo ottenere il liquido, mettiamo tutto in un colino a maglia fine o con una garza e facciamo scolare per un paio di ore

Mettiamo il liquido attenuto in pentola ed aggiungiamo lo zucchero, con la proporzione di 100 gr di zucchero per ogni 120 gr di liquido ottenuto

Mettiamo la pentola sul fuoco e mescoliamo, schiumando se vediamo residui sulla superficie per mantenerla limpida più possibile.

Proseguire fino al raggiungimento della consistenza giusta, mettiamo nei vasetti sterilizzati prima e lasciamo raffreddare senza chiudere i barattoli. Quando saranno freddi mettiamo i coperchi, quindi mettiamo i barattoli chiusi bene, in una pentola colma di acqua che bolle e lasciamoli per 15 minuti dalla ripresa del bollore.

Facciamo raffreddare in pentola;  poi asciughiamo i barattoli e conserviamiali in un luogo fresco o in dispensa.

 

 

CONSIGLI DELLO CHEF

A chi non piace  il retrogusto amarognolo tipico degli agrumi, può sostituire i limoni e i pompelmi con arance e mandarini.

 

 

Food blogger

Francesca Pinello
Sono Francesca Pinello una mamma e moglie felice, il mio piccolo hobby, la cucina, perchè mi rilassa stare davanti i miei fornelli.Di carattere molto estroversa e mi piace imparare e sperimentare sempre cose nuove.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

SEMIFREDDO TULIPANO

Dopo aver visitato l'Olanda la scorsa estate ed aver comprato dei bulbi di tulipano, in primavera ne ho visti sbocciare tanti sul mio balcone…
Tortino Cuore Cremoso

TORTINO CUORE CREMOSO

Tortino Cuore cremoso : Una dedica con questo dolce , a tutti gli innamorati. “Ditelo con il cuore “ Gustatevi.....un cuore Cremoso  

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano