L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Dolci e Desserts

GELATO D’ANGURIA

9 Agosto 2017 - Visite (740)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    10
  • Preparazione

Come ogni anno la mia gelatiera non ha pace..ormai è un ventennio che mi regala tanto buon gelato, certo i risultati non sono arrivati subito..ma adesso posso dire, senza ombra di dubbio che un buon gelato fatto in casa è una golosità unica, niente da invidiare a quelli delle gelaterie e in più fatto da ingredienti genuini...a casa mia infatti questo è un elemento essenziale. In questo particolare momento della mia vita familiare più che mai il menù giornaliero è studiato e misurato..... e allora come fare per non rinunciare al nostro buon gelato? La risposta è semplice perchè chi non sa che i gelati alla frutta sono meno calorici di quelli alla crema?? Certo!! Ma questo non bastava, dovevo fare un gelato senza panna, nè latte e nè uova.  Non mi è sembrato vero quando nei miei viaggi nel web mi son ritrovata a vedere un video di un pasticcere palermitano che proponeva questo gelato.. niente di meglio per me e la mia famiglia....ed eccolo quì il gelato d'anguria con una nota di cannella e gocce di cioccolato fondente per deliziare le giornate afose delle nostre ormai sempre più frequenti giornate estive

INGREDIENTI

1 litri Anguria
250 gr Zucchero
100 gr Sciroppo di glucosio
5 Stecca di cannella
5 gr Addensante per gelato
q.b. Gocce di cioccolato
330 gr Acqua

PROCEDIMENTO

Per estrarre un litro  di succo di anguria (quantità circa che ci occorre per un chilogrammo di gelato) vi occorrerà un'anguria di circa 2 Kg. Dovete quindi tagliare la polpa e frullarla

aiutandovi con un colapasta filtrate per eliminare i semini

nel frattempo prendete le stecche di cannella e fatele bollire in 330g di acqua

filtrato l'infuso di cannella ( avremo circa la metà dell'acqua iniziale) aggiungere succo di anguria ,tanto quanto per raggiungere la quantità di un litro di liquido

unite gli ingredienti solidi, cioè lo zucchero con l'addensante, io ho utilizzato farina di semi di carrube, ma potete usare anche il neutro ( nome che definisce un mix di elementi addensanti) o semplicemente l'agar agar

unite questa miscela al succo

completare passando il composto al minipiner

mettere a riposo per 30 minuti, quindi preparare la gelatiera.

Con la mia gelatiera ho diviso in due porzioni il composto ed ho proceduto con il tempo necessario per realizzare il gelato, appena si è addensato unire le gocce di cioccolato,dare un ultimo giro e disporre in vaschetta

ed ecco il mio gelato d'anguria

 

 

 

 

Food blogger

Maria Concetta Todaro
Maria Concetta Todaro è una moglie, mamma e nonna .Ho tanti hobby ma quello che mi appassiona maggiormente è cucinare,perchè credo che cosa più bella non ci sia che ritrovarsi attorno un tavolo .Stare insieme a tavola è uno dei modi migliori per socializzare, perché il pasto è una pausa dagli impegni, nella quale ci si può concentrare su quello che si mangia, ma anche sulla compagnia di chi condivide con noi questo momento:infatti, la tavola non è solo il posto dove ci si nutre ma è soprattutto un luogo di condivisione, di aggregazione e di scambio di emozioni.Seguendo questa filosofia metto tanto amore in tutto quello che preparo ,amore che si concretizza quando leggo la soddisfazione dei commensali....spero che dal mio tavolo questo amore possa giungere al vostro in una unica tavolata ideale di gusto, sapori ed emozioni.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

CIOCCOLATO DI MODICA AL SALE DI TRAPANI

Il "Cioccolato di Modica",è diventato negli anni l'eccellenza dell'arte dolciaria modicana.E' un cioccolato grumoso ma si scioglie in bocca e la caratteristica è dovuta…

BABA’ AL RHUM

Per una buona riuscita del babà basta fare una buona incordatura  dell' impasto ,cioè la pasta deve essere ben elastica , poi una buona lievitazione.

AROMA PANETTONE HOME MADE

Una volta provato non potrete farne più a meno,si conserva benissimo in frigo per un paio di mesi,velocissimo da fare e ottimo per tutti…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano