L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Antipasti

MOUSSE DI CARCIOFI

2 Maggio 2016 - Visite (442)

Condividi con:

  • Difficoltà
    Bassa
  • Costo
    Basso
  • Porzioni
    4
  • Preparazione

E' questo il periodo in cui i banchi deimercati sono pieni di carciofi, oltre a quelli sott'olio per i quali delego mia madre (che a casa mia vanno a ruba, soprattutto durante le uscite in camper), ho deciso di provare a fare qualcosa di diverso, poichè mia figlia non ama tanto i carciofi. Così ho pensato ad una mousse: un prodotto versatile, in quanto utilizzabile sia con i crostini che con la pasta. Il risultato? Una bontà cremosa da provare!

INGREDIENTI

3 cucchiaio Olio evo
10 Carciofi piccoli
q.b. Sale
500 ml Brodo vegetale
50 ml Vino bianco
50 gr Burro morbido

PROCEDIMENTO

13015136_10204395584770248_484454015606068364_n

Pulire i carciofi e tagliarli a striscioline di media grandezza e immergerli in acqua e succo di limone per evitare che anneriscano. Poi lavarli e scolarli.

Nel frattempo mettere l'olio EVO in una padella e quando si è riscaldato inserire i carciofi. Far soffriggere qualche minuto e poi sfumare con il vino bianco. Far evaporare e poi continuare la cottura (circa 10/15') con il brodo vegetale, home made ( oppure con il brodo fatto con il dado).

Trascorso il tempo di cottura scolare i carciofi e farli raffreddare completamente.

Quando saranno ben scolati e freddi, metterli nel mixer insieme al burro e frullare bene, fino a quando non ci sono più i 'fili' delle foglie dei carciofi.

Ed ecco che la mousse è pronta

13076840_10204395584410239_7577839478544863018_n

13094412_10204395585410264_2778870648683841656_n

CONSIGLI DELLO CHEF

Ottima sulle bruschette ma ancora più buona come condimento per la pasta

Food blogger

Luisa Pontillo
Mi chiamo Luisa Pontillo e vivo a Grassano, un piccolo paese della Basilicata in provincia di Matera. Sono un’insegnante esperta di lingua inglese e mi occupo soprattutto di certificazioni linguistiche, ma sono anche moglie e mamma di Chiara, una ragazzina di 13 anni. Sono una camperista e amo viaggiare per conoscere e scoprire nuovi posti, dolci e piatti da poter poi riprovare e riproporre a casa e con gli amici. Sono sempre in movimento (non mi fermo mai) e soprattutto sempre pronta ad impastare. Il mio hobby? La pasticceria dolce e salata. Sin da bambina mi divertivo ad aiutare mia nonna materna (ora 95 anni) in pasticceria e questa passione non mi ha più abbandonata, anzi mi segue anche nella professione di insegnante; infatti ai miei studenti, a fine anno scolastico, propongo sempre una simulazione dell’English Tea time durante il quale ci cimentiamo nella preparazione di dolci tipici inglesi.

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Ricette correlate

ARANCINI AL NERO DI SEPPIA

Una ricetta che si distacca dal tradizionale Arancino : ripieno di seppia, ed il risotto cotto con il suo nero. Ho assaggiato questi arancini…

POLPETTE AI FUNGHI

Le polpette si pensano sempre fatte con la carne, smentiamo questa credenza! Un secondo da provare, veloce e appetitoso. Ideali anche per un buffet

POMODORI ALLA GARIBALDINA

Una ricetta molto antica, le cui origini risalgono al tempo della Spedizione dei Mille. Si dice che fosse una delle pietanze amate di Garibaldi,…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano