L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Primi piatti

PICI TOSCANI ALL’AGLIONE CON FARINA DI CANAPA

4 Aprile 2016 - Visite (742)

Condividi con:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
  • Difficoltà
    Media
  • Costo
    Medio
  • Porzioni
    3
  • Cottura
  • Preparazione

La ricetta originale prevede una qualità di aglio detto "aglione" per la sua grandezza...difficile da reperire all'in fuori della Toscana.

INGREDIENTI

100 gr Semola rimacinata di grano duro addizionato con farina di canapa
100 gr Farina di kamut
100 gr Farina 0
150 ml Acqua
1 pizzico Sale
3 cucchiaio Olio extravergine d'oliva
5 spicchi Aglio
2 cucchiaio Vino bianco
400 gr Polpa di pomodoro
q.b. Peperoncino
1 foglia Basilico
1 pizzico Zucchero

PROCEDIMENTO

20160403_125653

Per la pasta:

In una ciotola versiamo l’acqua, 1 cuchhiaio di olio e il pizzico di sale; mescoliamo con una forchetta.

Aggiungiamo piano piano le farine, continuando a girare con la forchetta; quando sarà faticoso lavorarla così: spostiamo l’impasto su una spianatoia e continuiamo a impastare con le mani, anzi con il polso, fino a raggiungere una consistenza umida e compatta.

Coprire e lasciare riposare per 30 minuti coperta.

Trascorso il tempo necessario, stendiamo la pasta all’altezza di mezzo cm e con un pennello ricopriamola con l’olio, per evitare che si secchi e per facilitare l’operazione successiva.

Dopo di chè, con l’aiuto di un tagliapizza, tagliamo delle strisce di mezzo cm.
A questo punto prendiamo ogni singola striscia di pasta e con il palmo della mano arrotoliamo la striscia per assottigliarla e arrotondare i bordi. Mentre si esegue questa operazione, con l’altra mano reggiamo la striscia morbida perchè essendo molto elastica, tende ad allungarsi e ad assottigliarsi molto.

Ponete ogni striscia finita su di un vassoio con molta farina.

Condimento :

Spellare gli spicchi d'aglio, tagliarli a metà ed eliminare il germoglio interno, solitamente di colore verde.

Affettare quindi l'aglio molto sottile.

Mettere in una padella 2 cucchiai di olio e l'aglio affettato.

Accendere il fuoco e farlo dorare molto lentamente.

Aggiungere quindi il vino bianco e farlo cuocere per 4-5 minuti sempre a fiamma dolce, schiacciando di tanto in tanto con una forchetta fintanto che non si sarà praticamente sciolto.

Unire quindi il pomodoro a pezzi, un pizzico abbondante di sale e una punta di zucchero.

Lasciar sobbollire a fiamma bassa per 15 minuti circa, girando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno.

Lessare i pici in abbondante acqua salata e, poco prima di scolarla, accendere il fuoco nella padella del condimento.

Saltare la pasta scolata a fiamma vivace nella padella del condimento per qualche minuto, girando di frequente.Servire immediatamente.

Food blogger

Ornella Pasquariello
Ornella Pasquariello, lucana di nascita, vive in Campania è diplomata in violino e canto al Conservatorio. Affianca alla professione di musicista la sua passione per la cucina. Alla ricerca di sapori nuovi unisce un’attenzione alla salute nei suoi piatti. Appassionata particolarmente di paste ripiene,regionali ed estere.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette correlate

FUSILLI AL PESTO SENZA AGLIO

Amo il pesto ma come per tante persone faccio fatica a digerirlo. Quindi preferisco quello preparato in casa con ingredienti genuini e  senza aglio…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano