L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Antipasti

PIZZA CON LIEVITO MADRE

10 Settembre 2017 - Visite (1564)

Condividi con:

  • Difficoltà
    Media
  • Costo
    Medio
  • Porzioni
    10
  • Cottura
  • Preparazione

Da quando ho iniziato a curare il mio lievito madre (lo chiamo buffetto, nome scelto da mia figlia di 2 anni), amo impastare e sopratutto dedicarmi alla panificazione che sia pane, pizza o focacce.

L'impasto che vi sto per presentare , l'ho modificato tante volte per raggiungere la croccantezza della pizza, che, io e mio marito Pietro, desideravamo.

Premetto che potete usare le farine che più vi piacciono e nelle quantità che volete; potete anche fare una lievitazione più breve se lo desiderate.

 

INGREDIENTI

1 kg Farina di semola
300 gr Lievito madre
2 bustina Malto d'orzo
550 ml Acqua imbottigliata
2 cucchiaio Olio d'oliva
3 cucchiaino Sale iodato
500 ml Salsa di pomodoro
400 gr Mozzarella a cubetti asciutta
250 gr Prosciutto cotto
q.b. Funghi champignon
q.b. Alici sott'olio
q.b. Origano

PROCEDIMENTO

Inserire nella ciotola della planetaria tutti gli ingredienti e impastare con il gancio ad uncino, dovete ottenere un panetto sodo.

Mettere il panetto così ottenuto in una ciotola di vetro, coperta con pellicola, in frigo almeno per tutta la notte (io la lascio per circa 36 ore)

Il giorno seguente, togliere l'impasto dal frigo 4 ore prima di infornare e lasciare acclimatare, affinchè l'impasto torni a temperatura ambiente;

Successivamente dividere in 4 o più parti l'impasto (dipende dalla grandezza delle pizze che volete fare, io ho fatto 4 pizze grandi)

 

Formate dei panetti che lascerete lievitare per circa 1 ora

Trascorsa l'ora, prendere le teglie e spolverizzarle con un po' di farina ( oppure ungerle aiutandosi con un po' di carta assorbente)

Io preferisco usare farina per rendere più croccante la base della pizza.

     

Ecco sopra alcuni modi in cui le potrete condire: pizza con prosciutto, pizza margherita con alici piccanti(alicioccola) e con funghi e prosciutto

Infornare in forno preriscaldato a 200° per 15-20 minuti circa, appena la mozzarella si sarà sciolta e la pizza si sarà staccata dalla teglia, la pizza sarà pronta.

 

 

Prima di servire potete mettere un filo di olio e origano

 

 

 

CONSIGLI DELLO CHEF

Potete sostituire il lievito madre con una bustina di lievito secco, ma non superate mai le 24 ore di lievitazione o meglio di maturazione dell'impasto in frigo.

Potete usare qualsiasi tipo di farina, io ho usato anche la farina di tumminia o timilia

Food blogger

Pietro e Manu Zizzo
Le nostre terre di nascita Sicilia (Pietro) e Calabria (Manu) ci portano a confrontarci e a stimolarci a vicenda in cucina. Siamo una coppia affiatata, incuriosita dalle nostre tradizioni culinarie territoriali e non solo. Abbiamo una grande voglia di migliorare e di provare sempre nuove ricette e nuovi accostamenti di gusto.

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricette correlate

TARALLINI AL VINO

Quando è cominciata la mia avventura con il lievito madre ,tra i primi pasticci  che ho fatto, sono stati proprio questi tarallini... all'inizio non…

COLOMBINE SALATE VEGETARIANE

Le colombine salate vegetariane sono dei morbidi tortini monoporzione ripieni di delizioso formaggio filante e gustose verdure, da servire per un antipasto o un…

SARDE “ALLINGUATE”

Il piatto che vi presento oggi è uno dei piatti  così detti "poveri"  della tradizione palermitana, e come tale nasce dall'estro e la fantasia…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano