L’unico e vero Cuor di Cucina dal 2013 con voi

Primi con pesce

SPAGHETTI CON I RICCI AL PROFUMO DI LIMONE

12 Aprile 2016 - Visite (756)

Condividi con:

  • Difficoltà
    Media
  • Costo
    Alto
  • Porzioni
    3
  • Cottura
  • Preparazione

Se desiderate mangiare un piatto dove si senta tutto il sapore del mare allora questo piatto fa per voi, provare per credere.

INGREDIENTI

1 bicchiere Uova di ricci
250 gr Spaghetti n. 8
1.5 litri Acqua
100 gr Pomodorini
2 spicchi Aglio
1 q.b. Erba cipollina
1 Peperoncino a pezzettini
q.b. Sale
1 bicchieri Olio d'oliva
1 Limone
1 cucchiaio Prezzemolo tritato

PROCEDIMENTO

Prepararazione brodo di pomodoro:

Prendere 1,5 litri di acqua e farla bollire, aggiungere i pomodorini tagliati a metà, un pizzico di sale e cuocere per circa quaranta minuti a fiamma vivace. Schiacciare i pomodori all'interno della pentola con una forchetta e filtrare l'acqua,  metterla da parte in quanto servirà per risottare la pasta.

Preparazione del condimento:

In una padella di alluminio capiente versate metà dell'olio, aggiungere i due spicchi di aglio schiacciato, metà prezzemolo e l'erba cipollina (tritati finemente) e i pezzetti di peperoncino. Rosolare bene ed eliminare l'aglio. Aggiungere 2 mestoli dell'acqua filtrata e grattugiate circa mezzo limone, tenere sul fuoco a fiamma moderata per un paio di minuti.

 

In una pentola versare 2 litri di acqua salare leggermente (il condimento risulta molto saporito) e portare a metà cottura la pasta. Scolare beneve versarla nella padella; per il resto della cottura risottarla in padella aggiungendo ulteriore brodo di pomodori fino a cottura ultimata. A cottura ultimata di creerà una cremina dovuta all'amido che viene rilasciato durante la cottura della pasta. Aggiungere il resto del l'olio, metà dei ricci e un ulteriore mestolino di brodo caldo, mantecare a fiamma bassissima in maniera tale che i ricci non vengano cotti ma solo intiepiditi dal calore della pasta.

 

Servire con prezzemolo tritato fresco, qualche cucchiaio del brodetto che si è venuto a creare dalla mantecatura e dividere il resto dei ricci al crudo sulla pasta.

 

Buon appetito.

CONSIGLI DELLO CHEF

Se proprio ci volete bere sopra, accompagnate questo delizioso piatto con un calice di vino bianco di alta qualità (scegliete voi).

Food blogger

Giacomo Zabbara
Ciao a tutti, mi chiamo Giacomo, ho 53 anni e sono un biologo, il mio lavoro è Informatore Scientifico del Farmaco. Da circa 30 anni (la mia passione è iniziata ai tempi dell'Università) mi diletto ai fornelli e la mia prima cavia ad assaggiare i miei manicaretti e' stata la mia ragazza, oggi mia moglie. I piatti che preferisco preparare sono: Antipasti, Primi e Secondi. Troverete anche lo Street-Food e la rosticceria siciliana in genere. I piatti che preparo sono spesso frutto della mia fantasia ma anche rivisitati da ricettate tradizionali siciliane. Il pesce e' l'alimento che troverete spesso nelle ricette da me presentate. Le mie presentazioni saranno spesso delle fotoricette passo- passo che vi aiuteranno molto per preparare il piatto che più vi piace. Seguitemi e sono sicuro che apprezzerete quanto vi proporrò

Condividi questa ricetta se ti è piaciuta

Commenti

  1. 12 Aprile 2016

    rosa

    buonissima, complimenti

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Ricette correlate

RISOTTO ZUCCA E GAMBERI

Il risotto zucca e gamberi è una variante autunnale del classico riso zucchine e gamberi. Tra i suoi vantaggi ,ha quello di essere un…

Diventare Food Blogger non è mai stato così facile

PROMUOVI I TUOI PRODOTTI

Seguici anche su

Tante ricette ti aspettano